LIBRI ILLUSTRATI – Neil Gaiman – Per stare al caldo vorrei… (Mondadori Ragazzi)

Per stare al caldo vorrei...

 

Titolo: Per stare al caldo vorrei…

Autore: Neil Gaiman

Casa Editrice: Mondadori Ragazzi

Caratteristiche: 16,7×21,9 cm., cartonato, pag.32

Prezzo: 17,00 €

ISBN: 978880478167

 

L’incedere dei passi sulla neve, la luce fioca di una lampada lontana, il deserto attorno, le voci distanti, l’incerto nostro vivere che diventa concatenazione di pensieri e situazioni, commovente rappresentazione di una realtà forse lontana da noi, ma che inevitabilmente ci rende protagonisti di un esistere condiviso, dove la parola empatia dovrebbe essere punto di riferimento fondamentale per comprendere il domani.

Neil Gaiman sfodera dal cilindro delle meraviglie un progetto necessario, tangibile e frutto di una compartecipazione utile nel caratterizzare un libro carico di significati da perpetuare.

Questo cartonato per ragazzi nasce da una raccolta di pensieri degli utenti dei social media che seguono lo stesso autore. Pensieri sul calore e sul conforto. Scremate le migliaia di risposte lo scrittore inglese crea una poesia che abbraccia i contesti e la quotidianità inglobando gli ultimi del mondo e facendo riflettere sull’importanza delle cose che per noi potrebbero essere semplici, quasi naturali, ma che in realtà acquisiscono peso differente in base ai punti di vista, in base alla latitudine di appartenenza e alle circostanze.

Un racconto che è una somma di piccole cose. Pensieri estemporanei adattabili in ogni tempo creano nel lettore una sorta di pace che diventa considerazione, memoria accesa, sentimento espresso nell’accudire, portando a livelli unici una narrazione estrapolata, viva, sicuramente frutto di un sentire umano potente e imprescindibile.

L’acquisto di Per stare al caldo vorrei…contribuisce a sostenere l’UNHCR e i progetti destinati a tutte quelle persone che si ritrovano senza casa costrette a fuggire a causa di guerre e carestie. Un’iniziativa ammirevole per uno splendido illustrato d’autore da custodire come perla rara, da sfogliare e rileggere. Un raffinato oggetto d’arte che valorizza l’Altro e la sua esistenza.

Per info e per acquistare il libro:

https://www.ragazzimondadori.it/libri/per-stare-al-caldo-vorrei-neil-gaiman/

LIBRI ILLUSTRATI – Éva Bensard, Benjamin Chaud – Il giro del mondo in 12 musei (Franco Cosimo Panini)

Il giro del mondo in 12 musei

Titolo: Il giro del mondo in 12 musei

Autori: Éva Bensard, Benjamin Chaud

Casa Editrice: Franco Cosimo Panini

Caratteristiche: 25 x 35,5 cm, 52 pag., cartonato, colore

Prezzo: 25 €

ISBN: 9788857020006

Divulgazione in stato di grazia che riesce ad implementare bellezza attraverso un albo illustrato dove la qualità intrinseca si sposa con il bisogno di comunicare e dove l’interiorità raccolta riesce a delineare aneddoti su alcuni dei musei più importanti del nostro pianeta.

Il libro edito, in Italia, da Franco Cosimo Panini e uscito per la prima volta in Francia per Editions Arola, è un trionfo di colori, un richiamo necessario alle nostre radici da ammirare, il nostro passato che diventa materia di scoperta e sogno ad occhi aperti. Un libro dal valore indiscutibile, di grande formato, si apre ai nostri occhi, innescando la miccia della curiosità e lasciando il lettore immerso in un panorama davvero unico.

E allora apriamo le porte a questa bellezza. Dodici musei, dai Musei Vaticani al Guggenheim di Bilbao, da Il Rijksmuseum passando, in ordine, per il Museo Egizio di Torino, il Louvre, il Museo Oceanografico di Monaco, l’Ermitage, il Museo del Palazzo a Pechino, il Museo di Belle Arti di Algeri, la Casa Azul in Messico, il Museo di Storia Naturale di New York per approdare, nel finale, al Museo di Quai Branly di Parigi.

Un tuffo, un giro del mondo, non in mongolfiera, ma comodamente dal nostro divano. Un salto nei testi ricchi di fatti e storia di Eva Bensard e tra le immagini sempre uniche e immersive, divertenti e ricche di particolari di Benjamin Chaud a creare un caleidoscopio intrigante di passione per tutto ciò che non conosciamo e che aspetta di essere scoperto.

Il giro del mondo in 12 musei è un libro che comunica. Un testo che con voce mai nozionistica fa immergere i più piccoli in universo fatto di particolari, di meraviglie da scovare. Un albo illustrato profondo e riuscito che sa costruire futuri partendo da ciò che eravamo.

Per info e per acquistare il libro:  

https://shop.francopanini.it/il-giro-del-mondo-in-12-musei.html

 

 

 

 

Nino Scaffidi – A un pesce che esce (L’amor mio non muore Dischi)

Silenzi e sole da abbracciare, meraviglia sonora racchiusa all’interno di un cantautorato ispirato e ricco di rimandi ad una scena che non esiste più, ma che riesce a vivere grazie ad un poetica intrisa di storie, vite e nostalgia per quel qualcosa che non tornerà. Il disco di Nino Scaffidi è un concentrato autorale fatto di pezzi di mondo vissuto, di quotidianità modellata e di elementi compositi che si snocciolano come puzzle d’autore consegnandoci una profondità ammirevole e sapientemente diluita attraverso l’interpretazione musicale di una narrazione che conosce le coordinate del cuore e riesce ad osservare le particolarità dell’essere umano attraverso una geografia corporea fatta di sudore, sacrifici, giorni andati a male e speranza ad illuminare il senso tutto delle cose migliori. Il nostro ci regala un disco che alla fin fine è un laboratorio di suoni ed esperienze. Un affascinante viaggio di conforto immaginato con gli occhi di un bambino chiamato ad essere adulto troppo presto. Nove pezzi, cinque momenti, due età, un tempo, ad intrecciare un agglomerato di sogni dentro alla nostra realtà.


Enrico Lombardi – niente paura, il fuoco (Kutmusic)

niente paura, il fuoco

Discone di protesta tra rock e canzone d’autore che trova, nel movimento metabolizzato e interiore dell’alternative targato novanta e primi duemila, un punto di sfogo e di contatto intriso di veridicità ed esigenza di comunicare. Il disco di Enrico Lombardi si affaccia alla contemporaneità pur non disdegnando il passato, ricordando i pezzoni di Giorgio Canali e le incursioni d’esordio di band come Ministri o Il teatro degli Orrori. Incazzato quanto basta il nostro riesce nell’intento di consegnarci una prova lontana dalle mode e che riesce a far intravedere una propria personalità nell’urgenza fisica di comunicare. Un diamante allo stato grezzo che suona spontaneo e diretto. Una costruzione di architetture perenni che comunicano un malessere esistenziale e che sono parte unica di un tutto da scoprire canzone dopo canzone. Da Scintilla n.1 fino ad Abc di un sorriso, Niente paura, il fuoco è un album pregno di lirismo e di energia incanalata, un disco che conosce la direzione da seguire.


FUMETTI – Nick Drnaso – Beverly (Coconino Press)

 

Titolo: Beverly

Autore: Nick Drnaso

Casa Editrice: Coconino Press

Caratteristiche: 144 pp, colori,

Prezzo: 25,00 €

ISBN:9788876186578

 

Viaggio che diventa parabola discendente nei meandri introspettivi di un’America dipinta e inglobata all’interno di compartimenti isolati, di stanze vuote da dove poter guardare il futuro scorrere di fronte ai nostri occhi senza poter fare movimento alcuno, senza nessuna possibile ancora di salvezza per dare un senso al domani che avanza.

Nick Drnaso, con forte capacità verista contemporanea, riesce ad affrescare ambienti moderni con una naturalezza fuori dal comune impastando la materia umana con i sentimenti del vuoto intorno e riuscendo ad incastrare fatti, vicende, quotidianità, all’interno di vignette potenti che attraverso un’apparente tranquillità riescono a smuovere particolari sensazioni, elementi compositi che si incastrano perfettamente nel puzzle complesso della vita attuale.

In Beverly si respira l’ansia di una provincia americana che nasconde, dietro le apparenze, tutta una serie di questioni irrisolte scavando nelle profondità dell’essere umano. Un’umanità vincolata a quel bisogno istintuale e animale interiore, uno sfogo represso pronto a scoppiare in queste storie narrate con abile maestria.

Persone comuni, personaggi, marionette messe in scena sul teatro dell’esistenza si alternano per raccontare spaccati di vita che in qualche modo ci riguardano da vicino ponendo l’accento sulla complessità e sul tentativo di dare valore reale alle innumerevoli costruzioni che aspettano di essere svelate.

Uscito in Italia per Coconino il fumetto di Nick Drnaso odora di miracolo e affronta, con capacità unica, attraverso sei storie brevi, le inquietudini di un’epoca in dissoluzione, disegnando, come fiume in piena segnato da un destino ineluttabile, architetture di carta pronte a mutare con il vento. Un fumetto che fotografa il nostro essere collegati alla realtà e nel contempo immortala l’essere egoisti nella concentricità della nostra solitudine.

Per info e per acquistare il libro:

https://www.coconinopress.it/prodotto/beverly/

 

Calmo – Pezze di me (Edizioni FUMO)

Pezze di me

Ep che si snocciola a dovere attraversando le interconnessioni neuronali che si fanno elementi portanti per creare e dare un senso reale alla vita circostante, al nostro bisogno di appartenenza nelle difficoltà della realtà. Il disco di Calmo ha qualcosa da dire. Lo si può sentire già nella traccia d’apertura, Come ti pare, ad incontrare la quotidianità, a smembrare l’inutilità di questo tempo per tentare di comunicare un’idea sempre viva e reale, una costate idealizzazione interiore che diventa motore principale e unico nel creare un punto di non ritorno, un cammino in salita che profuma di libertà. Se tra gli spiriti affini troviamo nomi del calibro di Willy Peyote e di Dargen D’Amico il nostro mantiene una certa personalità di fondo che si può ascoltare nel singolo Tuorli o nella finale Mostro a ricucire il tempo perduto, a costruire un senso nuovo di presenza,  cercando, nel mare delle produzioni odierne, un nuovo cammino da conquistare.


BS Bone – Cerberus bone (Overdub Recordings)

Copertina

Suono definito, potente e corposo ad inglobare anfratti celati e a sprigionare energia discostante ad ogni rappresentazione messa in musica. Il nuovo dei BS Bone concentra una potenza rumorosa e fragorosa all’interno di un percorso fatto per colpire intraprendendo un cammino fatto di polvere e sudore, di mete da raggiungere e passi nell’ombra che incontrano la parte più oscura di noi. Un rock dalle tinte dark alternative dove una sorta di parlato viscerale diventa emblema necessario per costruire derive post rock che trovano nelle parti strumentali punti nevralgici ad incastrare sogni e bisogni futuri. Nove pezzi che non lasciano spazio al respiro unendo forza interiore nel creare melodie che profumano di già sentito e rendono, in parte, più semplice e confortevole l’ascolto. Da Wayward fino alla bellissima Suicide journay i nostri riescono a creare un album interessante e sospeso, una sorta di pugno diretto allo stomaco lanciato da una forza alquanto misteriosa e accattivante.


Cannibali commestibili – Dio sta invecchiando male (Overdub Recordings)

Dio sta invecchiando male

Randellate di potenza sonora cosmica ad imbracciare l’arma per la fine del mondo in un vortice di incontrollato bisogno di restringere l’inutilità per dare sfogo siderale al nuovo che avanza. Ritornano i Cannibali commestibili con un disco che non si risparmia, ma che piuttosto trova in un mood diretto e senza peli sulla lingua la chiave di interpretazione di una realtà, a volte, troppo contorta per essere rappresentata. Un rock abrasivo che attinge qualche soluzione anarchico-punk pur restando per indole un album duro e capace di denunciare una società malata, un universo da cui trovare, giorno dopo giorno, le giuste distanze. Dio sta invecchiando male è una denuncia totale che si respira in tutte le sei tracce proposte. Da Scimmie fino a Il finale, passando per la title track, Cimice, Vodka economica, Ballerine splatter ad intavolare discorsi diretti per un suono che arriva dritto dritto in fondo al buio dentro di noi.


LIBRI ILLUSTRATI – Nani Brunini – Discordia (Kite Edizioni)

Discordia

 

Titolo: Discordia

Autore: Nani Brunini

Casa Editrice: Kite Edizioni

Caratteristiche: 19,5 x 25 cm., 52 pp., colore

Prezzo: 18 €

ISBN: 9788867451913

 

La forza delle parole racchiusa all’interno di un libro efficace, simbolico, ma nel contempo tangibile nel ricondurci attraverso un sentiero che deve essere unico motivo essenziale nell’insegnarci a vivere inclusivamente.

Un libro potente, mai banale che ci trasporta all’interno delle liti di tutti i giorni, all’interno di quello che sentiamo, di quello che viviamo in prima persona inglobati in un vortice da cui, molto spesso, è difficile uscire.

Discordia è manifestazione reale accorpata ad immagini metaforiche suggestive che ci portano a compiere un tragitto, un viaggio fatto di elementi unitari che delineano scene quotidiane dove il trovare un punto di incontro è complessità mai celata per una costruzione d’insieme che ci vede protagonisti di un cartonato d’autore unico e maledettamente concreto.

Nani Brunini, artista, illustratrice brasiliana, ci conduce nelle discordie di tutti i giorni. Tra litigi, frustrazioni, malintesi, parole non dette, ombre che si celano tra i muri delle nostre tiepide case. Un’autrice che riesce, con ingegno, a portare il lettore nei meandri più cupi e irrisolvibili delle relazioni umane Lo fa con delicatezza utilizzando colori accesi pur accentuando l’uso dei toni scuri per immaginare la rabbia, l’astio, il rancore. Un’arte concettuale esaltante e sempre pronta a tratteggiare le sagome dei nostri mostri interiori.

Kite si conferma, ancora una volta, casa editrice attenta nel coniugare le immagini ai  significati portando l’illustrato d’autore ad un livello sicuramente degno di citazione. Discordia è destinato ad un pubblico di ragazzi e di adulti, pur non dimenticando i più piccoli, chiamati, già da subito, a dare un nome alle sensazioni scaturite dal loro stare nell’ambiente sociale. Il lavoro di Nani Brunini si esprime attraverso un cartonato abile nel creare ponti di unione oscurando gli elementi di frammentazione e valorizzando, con grande capacità, l’essenza del nostro stare.

Per info e per acquistare il libro:

https://www.kiteedizioni.it/store/libri/illustrati/discordia/


 

NU-SHU – Dox (Discographia Clandestina)

Dox - NU SHU | Foxy Lady Ascolta

Secondo disco per i leccesi NU-SHU, duo composito formato dall’instancabile Carmine Tundo e da Giuseppe Paskone Calabrese, un album caratterizzato da suoni distorti, potenti e deflagranti, fuori da qualsiasi schema incasellato e capaci di donare una botta viscerale da far tremare qualsiasi palco della penisola. Il sound di questo formidabile gruppo raccoglie la polvere di band industrial come i Nine Inch Nails per condensarla poi in un egregio quadro d’insieme capace di abbracciare il low-fi e nel contempo una sorta di luce mai evanescente, ma piuttosto ancorata ad una realtà da raccontare. Dox è sovrapposizione continua di suoni e rumori, di voci, di cantato e di gridato, una commistione che parte dal profondo per poi liberarsi nell’etere circostante attraverso un canale interpretativo esaltante. Da Vangelia fino a Eco di Liebel passando per Glena, Scura, If, i nostri riescono ad incamerare energia sempre nuova da poter donare al nuovo che avanza, al nuovo che verrà.