FUMETTI – Hamish Steele – Deadendia/L’aureola spezzata (Comix/Franco Cosimo Panini)

L' aureola spezzata. Deadendia - Hamish Steele - copertina

Titolo: Deadendia/L’aureola spezzata

Autori: Hamish Steele

Casa Editrice: Comix/Franco Cosimo Panini

Caratteristiche: 224 pag., colore, brossura

Prezzo: 19 €

ISBN:9788857018263

 

Avventure contemporanee capaci di entrare di prepotenza nella modernità dell’adolescenza attraverso una strampalata visione onirica fantascientifica capace di coinvolgere stati d’animo, amicizie, sensazioni in grado di oltrepassare il tempo e lo spazio per come lo conosciamo e invitare il lettore alla scoperta di un mondo che diventa piena e continua novità da percepire.

Universi quindi in collisione si sposano in questa nuova avventura targata Hamish Steele, creatore di uno dei mondi più complessi e accattivanti dell’ultimo periodo. Con la sua serie denominata Deadendia il nostro riesce a caratterizzare personaggi in modo del tutto naturale, entrando magicamente nella complessità delle emozioni umane attraverso una serie di peripezie mostruose che si collocano tra il reale e l’immaginato in un continuo passaggio multiforme che diventa sostanza interscambiabile con i sogni di chi legge.

Cercare di interpretare il lavoro di Steele non è, a mio avviso, cosa da poco. Mi ricorda molto gli esperimenti di Craig Thompson con Space dumplins, le vicende narrate e disegnate da Jeff Smith in Bone o la meraviglia senza tempo di Futurama di Matt Groening il tutto proiettato, però, nel contesto adolescenziale, a farcire di stati d’animo un’età della vita in continuo e perenne mutamento.

L’aureola spezzata è la storia di Norma che lavora in un albergo infestato e posseduto. Non si può di certo lamentare perché ha dei super amici che le vogliono bene, ma purtroppo la sua anima continua a migrare e a fuggire fuori dal suo corpo. Solo l’unione unica con i suoi compagni le farà vivere storie sempre più avvincenti che le permetteranno di fronteggiare i demoni del proprio esistere.

Nel fumetto di Hamish Steele la narrazione viene condita da un’ironia esemplare che riesce a rendere leggero e scorrevole un libro ricco di esperienze indimenticabili da assaporare, di esigenze messe su carte e narrate in modo del tutto personale e unico.

Deadendia oltre ad essere una fortunata serie su Netflix e oltre ad essere un racconto davvero irresistibile rimane, soprattutto, un concentrato di amore per i rapporti umani,  un’indiscussa visione soggettiva di un universo ricreato ad arte e una sorta di potenza visiva dell’immagine che sfrutta l’animazione dei nostri giorni per consegnarci un lavoro fresco e di difficile imitazione.


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.