Party in a forest – Ashes (New Model Lab)

Vibrante, vibrante e per sempre vibrante il suono che accompagna i Party in a forest al loro primo album di debutto Ashes.

Un perfetto equilibrio tra sonorità che regalano emozioni a non finire tra echi di Arcade fire, Interpol, toccando Placebo in primis e sostanze in completo divenire che abbandonano le giornate di pioggia per scomparire tutte d’un fiato in una solare festa all’interno di alberi maestosi e crepuscolari.

Un suono vintage, compatto, che gainizza il tutto lasciando polvere di stelle al proprio passaggio, proprio come fa una cadente stella che si inabissa nel profondo del mare.

Un risultato sorprendente che si riassume in un concentrato di indie new wave del 21° secolo, uno spaccato di quotidianità dove i contrappunti sonori rendono bene l’idea di cambiamento e metamorfosi che vuole comunicare il trio bolognese.

Un’insieme concentrico di opportunità innescate da “Tired” e giù giù fino a “Dawn”, sentendo e guardando una nuova creatura che a poco a poco cresce, nasce e si trasforma.

Una prova d’esordio con il botto, fresca e genuina proprio come piace a noi.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock, Indie Pop e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.