Tita – Andare oltre (Prismopaco Records)

Risultati immagini per tita andare oltre

Il senso del viaggio e della lontananza da raggiungere, delle strade raccolte al filo rosso della memoria, al filo che ingloba e ci conduce verso un’altra realtà fatta di sogni, paure e speranze, fatta di substrati di ricordi e vita da vivere in tutta la sua importante ragione d’essere; momenti quindi inconfutabili, istantanee, raccolte, visioni. Il disco di Tita, all’anagrafe Cristina Malvestiti è un concentrato emozionale che intesse chitarre gitane in arpeggi preponderanti che fanno scattare scintille di intersezioni con un pop cantautorale raffinato e davvero mai urlato, ma piuttosto incamerato in un suono energico, ma nel contempo introspettivo, denso. Una musica piena che nella voce trova un’intimità avvolgente disintegrando al suolo qualsiasi forma di banalità per ritrovare un proprio stile in una manciata di brani, in un insieme concreto di avventure che sono vita e costruzione, ossatura stabile e fragilità in bilico. Pezzi come I nomi delle cose, Bambina, Sono nati fiori a volte, Io sono io fanno da collante fondamentale in questo viaggio nel contemporaneo, apprendendo al meglio la lezione del less is more e consegnando all’ascoltatore un gusto d’insieme che nella sua interezza raggiunge l’inaspettata eleganza. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Indie Pop, Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*