Il silenzio delle vergini – Su rami di diamante (Resisto)

Risultati immagini per il silenzio delle vergini su rami di diamante

Evocativo nome per evocativo disco intessuto di trame chitarristiche e di basso a sciogliere voci che si immolano su testi che lacerano la carne cercando un punto di svolta laggiù dove l’amore sembra essersi fermato, laggiù dove tutto tace e quel bagliore di umanità sembra essersi dimenticato di noi. Su rami di diamante non è un disco di facile appeal, piuttosto è un viaggio in bilico tra incubo e sogno, dentro di noi, un viaggio fatto di sapori e profumi oscuri, un vagare nell’eternità della notte dove a farci compagnia troviamo i fantasmi del nostro passato impressi in pezzi che sono metamorfosi del nostro essere e scoprendo l’apice di questi parallelismi in canzoni come Londra  o nel singolo Amore. Il duo composito formato da Armando Greco e da Cristina Tirella e che per l’occasione vede la presenza di Michele Guberti ad aumentare la caratura artistica, ricerca nelle profondità mancate un punto d’appoggio per scrivere ancora di questa ed altre storie con la lucidità di chi cerca la particolarità nell’ovvietà, scardinando preconcetti e guadagnando respiri ad ogni passo. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.