Dead cat in a bag – Sad dolls and furious flowers (Gusstaff Records)

Risultati immagini per sad dolls and furious flowers

Sguardi che si incrociano oltre il futuro che conosciamo portando parallelismi di luce oscura pronta a rinfrancare la scena, a stabilire una comunione unica e irripetibile con l’ascoltatore e con il mondo più buio che questo può abitare per anfratti celati alla quotidianità che percepiscono cenni d’amore in una furiosa vibrazione che ha il sapore delle cose migliori. I Dead cat in a bag sono tornati con un disco bellissimo capace di racchiudere al proprio interno meccanismi strumentali che hanno il sapore e il vigore di un’opera, di un concept album studiato a tavolino dove i suoni sono profondamente innovati e capaci di incrociare un folk introspettivo con un rock che racchiude i nervosismi sonori di Nick Cave e di Tom Waits per parallelismi d’intersezione con  la musica tradizionale mossa dal bisogno di comunicare, di penetrare la carne, di scendere fino all’inferno più tetro per ritornare inesorabile sotto forma di carezza prima dell’attesa sera. La voce di Luca Swanz Andriolo costringe le tenebre a fermarsi per un momento creando una bolla d’aria di inequivocabile bellezza inalterata pronta a stupire ad ogni passo circostante e se Thirsty può essere una grandissima traccia Le vent racchiude al proprio interno una poetica essenziale che fa di questa band qualcosa di impressionante nel panorama della musica italiana. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock, Folk e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.