Phototaxis – Neverlander (Interstellar Music)

Electro music da Israele per il quarto album dei Phototaxis, disco onirico e compresso in un’elettronica che si avvicina a suoni alquanto moderni e divincolati, suoni che si rendono tangibili fuori dal vapore dei giorni che passano per intercedere attraverso una musica d’insieme davvero estemporanea e sempre pronta a rimarcare la propria appartenenza in elucubrazioni esistenti nella nostra mente e pronte ad esplodere suadenti nel cerchio esistenziale di cui facciamo parte. Le dieci tracce di Neverlander rappresentano una terra promessa che si esprime dalle insistenze in punta di piedi della title track fino a convogliare nei ritmi di All eyes one e Salvation passando velocemente attraverso atmosferiche unioni a canzoni come Same Turn e la finale Annie the Ripper in un condensato di emozioni e passioni che si percepiscono nell’intera produzione proposta. Neverlander è un sogno ad occhi aperti di quelli però vissuti con cognizione di causa, una sperimentazione continua che trova negli appigli del quotidiano un senso profondo e si sforza in modo esemplare di trovare sempre e comunque nuove forme alchemiche di visioni d’insieme e di particolari da far emergere.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre…anche se qui ci si mette il cuore.
Recensiamo i Vostri Lavori.
Ascoltiamo tutto tranne ska, reggae, hip hop metal e derivati.
Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno.
Cerchiamo di recensire tutti i lavori che ci arrivano.
*** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTO con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento.
Contatti [email protected]
RECENSIAMO SOLO MATERIALE FISICO. L’indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.

Questa voce è stata pubblicata in Elettronica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.