Mooniric – Banquet of melancholy (VREC)

L'immagine può contenere: 1 persona

Suoni della natura incastonati in perle elettroniche dove malinconia e introspezione si fondono assieme con qualcosa di indecifrabile nella sua intima bellezza. Il disco di Mooniric, progetto di Lunaria Wistful, racchiude al proprio interno un sapore indissolubile che diventa legame con la madre terra e sovrappone pensieri e incanti all’interno di un’impenetrabile foresta musicale. Suoni ambientali ricercano l’insperato. Mondi esoterici si intrecciano con ambizioni strutturali. Banquet of melancoly sa cogliere nel profondo un senso di pace e armonia che si intreccia con qualcosa di più oscuro, con qualcosa difficile da spiegare. Pezzi come Savage woman, Impermanence, The change, Roots non passano di certo inosservati e sanno comunicare, sanno farsi materia viva, materia reale per questo intero ascolto. Il disco di Mooniric è un condensato notturno di sapore e scoperta. Un condensato di pensieri in dissolvenza tra gli alberi di una foresta notturna e profonda. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Avanguardie, Elettronica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.