Zail – Worthless (Wasabi produzioni)

Sperimentali quanto basta per entrare in un limbo di suoni elettronici compressi all’interno di un cubo esistenziale dove passano neuroni e satelliti spaziali, divincolati da sonorità ultraterrene capaci di sperimentazioni fuori-norma e costantemente alla ricerca di una via da seguire.

Duo italo-tedesco con sede a Berlino, che non dimentica le origini italiane, si concede di fondere atmosfere trip hop al Kraut rock post industriale, ponendo l’accento su incursioni alla Massive Attack e fondendo sui generi una vibrante tempesta di colori.

Ricordando per certi versi i Radiohead di King of Limbs i nostri osano fino ad arrivare ad una concretezza tangibile.

Gruppo già maturo e collaudato capace di sorprendere per l’internazionalità della proposta e per la spiccata capacità di fondere testi criptici ed emozionali a melodie post noise e intense.

Questi sono gli Zail e Worthless è il loro primo Ep.

 

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock, Elettronica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.