Roommates – Live rena Festival (VREC)

Disco celebrativo live a raccontare attraverso una potenza sonora unica, un’indimenticabile serata in musica che ha lasciato un segno tangibile prima dell’avvento del Covid e delle relative chiusure che ha subito il mondo musicale e culturale tutto. Disco celebrativo per i Roommates che per l’occasione ci regalano una prova contenuta in un dischetto a tiratura limitata e numerata a mano che raccoglie il meglio dei loro due dischi, una cover di Call me the breeze di JJ Cale e War pigs dei Black Sabbath. Un album che sente l’urgenza, il bisogno di essere ascoltato. Le architetture che prendono forma sono elementi essenziali ad imbastire un palcoscenico fatto di fermezza e sostanza. Fermezza e sostanza che trovano linfa vitale nell’hard rock e nel grunge degli anni novanta ad intessere elementi comuni con qualcosa di originale e sicuramente ben suonato. Ciò che ne esce è una prova che resta un ricordo tangibile. Un pezzo di storia intima, ma condivisa, di un momento magico che forse non tornerà più.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.