Non si parla di musica ma di Noi – NOI SIAMO IL SOCIALE e i Tagli non ci Taglieranno!!!

Care cooperatrici e cari cooperatori sociali del Veneto,

sabato scorso abbiamo tenuto un evento che molti di noi già definiscono “storico”.

Per la nostra partecipazione (5.000 persone, 400 mezzi), per la presenza degli ospiti istituzionali e del mondo sociale che hanno condiviso con noi la manifestazione, per la ricaduta mediatica, ma soprattutto per la vitalità che abbiamo saputo assieme donare: l’entusiasmo che si mescolava con la preoccupazione, le testimonianze di chi vive il sociale che si sono mescolate con la musica e le danze, la passione della cooperazione che si è mescolata con il timore per i tagli al sociale.

Il nostro urlo ha avuto soprattutto la forza della festa, ma per questo credo abbia colpito ancora di più, tutti.

I cori sempre composti al Palataliercio, il corteo dei pulmini e dei camion delle nostre imprese sociali, i flash mob a Venezia, sono stati il nostro modo con cui abbiamo voluto rivendicare il ruolo e la funzione della cooperazione sociale.

 Grazie davvero a tutti voi per la vostra presenza, a quanti di voi si sono prodigati per esserci numerosi e attivi.

A quanti non hanno potuto partecipare, un segnale che credo spronerà alla prossima occasione per essere ancora di più a far sentire la voce del Sociale del Veneto.

Un ringraziamento particolare a tutti quanti hanno contribuito al successo dell’iniziativa e a chi si è preso in carico direttamente l’onere dell’organizzazione: una fatica che credo sia stata ricompensata da tanti occhi che dentro quel palazzetto dello sport e poi fuori per le strade di Mestre e Venezia erano pieni di gioia!

 Come ho detto nel mio intervento, per noi questo è un modo per ripartire, facendolo ora senz’altro con più forza e determinazione.

Cercheremo di cogliere al meglio le occasioni che si stanno aprendo in Regione, con l’aspettativa di concretizzare molte delle richieste che abbiamo avanzato in questi giorni alla classe politica.

 Il sito web della manifestazione (www.siamoilsociale.it) continua ad essere attivo: lì troverete i racconti della manifestazione, molti materiali che man mano metteremo in rete, le proposte politiche che abbiamo avanzato e tanti volti, colori e situazioni che credo rimarranno per molto tempo nella nostra memoria; utilizzando i canali comunicativi del sito potremo continuare il dialogo, lavorare sulle proposte anche con i soggetti del Terzo Settore con cui abbiamo iniziato un percorso assieme per rafforzare l’Economia Civile nella nostra Regione, potremo offrire commenti, critiche e osservazioni che saranno preziosi anche se intenderemo replicare in futuro questa formula con cui ancora una volta urlare “SìAmo il sociale”

 CCI Federsolidarietà Veneto

Il Presidente

Dott. Ugo Campagnaro

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.