Zeno – Postumi da bagno (Mattonella Records)

Autoproduzione lo-fi e genuina che parla di momenti sgangherati e lasciati al caso dove una serata come tutte le altre racchiude in sé la forza di creare un disco che parla di sbronze, vomito e amicizie, di rapporti andati a male e bellezza da percepire nelle piccole cose quotidiane, dalle giornate storte ai finti moralismi fino a creare un’immedesimazione costruita ad arte con l’ascoltatore grazie ad una predilezione per la forma acustica e meditata e grazie anche a suoni semplici, diretti ed essenziali, che alcune volte mancano di un collante, di un elemento che crei un mix del tutto più convincente, ma che in sostanza si approccia al folk sghembo degli ultimi tempi da L’officina della camomilla, a Dente, passando per I cani in un colpire attraverso parole ricercate la realtà che ci circonda in momenti di lucidità post sbronza.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Indie Pop e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.