Wicked Expectation – Folding Parasite (Autoproduzione)

Essenzialità elettronica che copre tappeti sonori innovativi pur mantenendo una certa passione per il passato di qualche anno fa e per la costruzione geometrica e simultanea di moltiplicatori cosmici e musicali che ci permettono di entrare all’interno di un mondo fatto di sovrapposizioni e sostanza, per un disco, quello dei torinesi Wicked Expectation che sembra voler attingere il meglio dalla musica di Thom Yorke solista intrecciando la coralità degli Atoms for peace in una musica d’insieme che travalica le capacità intellettive del singolo per approdare a livelli tecnologici che si interrogano sulle questioni vitali e fanno della robotica minuziosa un punto focale per parlare di noi, di ciò che ci sta attorno e di quella sostanziale esigenza intrinseca di essere noi stessi nell’interpretazione personale di poesie allo stato primordiale che prendono lo spunto di partenza da una collisione di beat e asteroidi ad intrecciare sangue e cuore pulsante.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Elettronica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.