Vanarin – Overnight (Woodworm)

Vanarin

Pop elettronico in dissolvenza che rende la proposta accattivante e centra a dismisura un ambiente elettronico capace di risultare cangiante nella sua interezza, nella sua capacità di creare ambienti che vanno oltre le mura domestiche affacciandosi ad un’internazionalità di fondo pronta a colpire ad ogni movimento. Il progetto Vanarin estrapola dal cilindro dell’oscurità questo Overnight suadente che ricorda per certi versi gli ambiti d’impiego di band come MGMT, un album che ha del miracoloso e si avvale della presenza e dell’aiuto di Roberta Sammarelli dei Verdena per un insieme di canzoni capaci di concentrare psichedelia astrusa in composizioni di beatlesiana memoria. I bergamaschi intrappolano suoni carichi di vitalità che si contrappongono a momenti di maggiore introspezione e la proposta nella sua complessità tende a stupire ascolto dopo ascolto. Da Holding fino a A question of time i nostri confezionano una prova che è biglietto da visita per una soddisfazione profonda, una soddisfazione immortalata oltre le mode del momento e pronta a garantire un risultato davvero eccezionale. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.