Unità di produzione – Monolite (Autoproduzione)

Monolite è uno stendardo di colori nel buio, un tesseratto oltre la quarta dimensione che ingloba trame chitarristiche e arpeggi che esplodono in coscienziose bombe innescate a ricoprire di terra tutto il mondo intorno, a richiedere ancora una volta, nell’esigenza del momento, un gotico confronto con il paesaggio circostante grazie a geometrie esistenziali che si estendono lungo quattro tracce per un Ep che abbraccia la lezione compressa degli anni ’90, dai Marlene Kuntz ai CSI passando per Diaframma e arrivando ai giorni nostri con Verdena su tutti a sedimentare testi criptici e introspettivi in un’ermeticità di fondo che esprime, grazie ad un cantato in secondo piano, poco presente e volutamente poco incisivo, un’esigenza primaria nel raccontare attimi di luce onirica oltre il buio che corrode e rimanda proprio a quegli inizi, da dove tutto è partito, dove il rock nella sua forma più viscerale, ha trovato la necessità di aggrapparsi ad ogni forma di vita.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.