Turkish Café – Cambio Palco (Autoproduzione)

Occidente e Oriente che si incontrano tra mercati e tra gli incensi, tra il vociare delle etnie e il canto sospinto che non ha mai fine ad impreziosire pezzi eterogenei, capaci di ammaliare ed entrare dentro al primo ascolto, in una sorta di compiutezza che si fa eleganza conturbante, senza un ordine preciso, ma il tutto è raccolto da uno scrigno di sapori e tradizioni che vanno oltre il nostro sentire.

I Turkish Café confezionano una prova che sa di mondo, che sa di freschezza, ma anche di passato, di radici lontane pronte a contaminarsi in un lungo sospiro, un cantato italiano che è pronto ad abbracciare altre culture, che si fa tessuto vivo per ogni fulgida apparizione.

Nel disco suonano decine di strumentisti, nella formula ospitale di chi sa dare un apporto sempre diverso e concreto come Erriquez della Bandabardò in un folk che incrocia una delicata elettronica e un pop ben confezionato e elegante.

12 tracce che si muovono fra numerosi territori e che non si stancano mai di cercare e incanalare le idee verso una nuova via, verso un mondo da scoprire e in qualche modo restandone contagiati, una purezza che si percepisce fin da subito con Controlla per passare velocemente al finale A Milion Years, tra saliscendi emozionali che ci abbracciano regalando energia.

Disco riuscito, grazie all’originalità che si perpetua nell’unione di più generi, una tavolozza di colori profonda, da mescolare e reinventare fino alla fine dei giorni.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Folk, Indie Pop e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.