The Smuggler Brothers – The Smuggler Brothers (Tone Deaf Records)

Strumentale colorato fatto da una tavolozza infinita dove l’argento del copricapo montuoso si staglia sul dorato mare che accoglie questi pittori della musica in grande stile e grande capacità disinvolta di creare, maturando, una forma sottile d’arte che è molto più del risultato finale in quanto ogni singolo pezzo, ogni singolo frammento è un’opportunità nascosta e incontrata, una possibilità in più di dare un risvolto autentico a quello che possiamo definire musica.

Una musica che parte dai grandi maestri delle colonne sonore, toccando il prog dei fasti italiani degli anni ’70 fino ad arrivare ai Calibro 35 dei giorni nostri passando per tutti quei compositori che hanno fatto importante il nostro cinema e non, su tutti Umiliani, Micalizzi, Piccioni, Morricone, i fratelli De Angelis, Cipriani e Frizzi.

Un disco immaginifico e da scoprire, ricco di finestre da aprire e da cercare, tra spazi infiniti dove tutto è concesso, dove la creatività è di casa e dove la forma canzone destrutturata è commistione ed esigenza, passato e futuro pronto ad incantare ancora una volta.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.