The Price – A Second chance to rise (Autoproduzione)

album

Suoni elettrici coadiuvati da sferzate di polvere che imprimono compattezza energica ad una musica via via in avvicendamento continuo con un’essenza che diventa metropolitana, potente, distorta e accecante. Il nuovo di The Price costituisce un’intenzione necessaria se vogliamo entrare all’interno del mondo di Marco Barusso, attraverso una musica che possiamo definire omogenea, sicuramente non innovativa, ma di certo ricca di sentimento e amore per qualcosa di indefinito che comprime i pensieri e ci porta alla scoperta di un concept che nella morbosità della relazione trova il suo punto d’apice esplicativo. A second chance to rise raffina i paradigmi e nuota all’interno di un mondo duro e perverso, mai delicato, ma piuttosto compresso in ambizioni dark e oscure pronte a colpire in faccia l’ascoltatore ascolto dopo ascolto. Da Tears roll down fino a Strange world la vita raccontata dal nostro è enigma di costanza che non produce rarefazione, ma piuttosto vette da scalare. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.