The King Mooses – Another plastic sunday (Sad Men Walking Records)

album Another Plastic Sunday - The King Mooses

Sbalzi umorali che rimandano inevitabilmente occhi, testa e orecchi agli anni ’90 in similitudine costante con tutto ciò che al tempo potevano considerare bello davvero tra cavalcate, riff chitarristici e pezzi che parlano da vicino del nostro venire al mondo. Il primo disco dei The king of mooses è un concentrato autorale di una musica priva di barriere incentrata sugli accostamenti di genere e compressa a tal punto da esplodere quando meno te lo aspetti, tra cori, sovrapposizioni di strutture e architetture congegnali ad un certo modo di fare musica. Another plastic sunday è un insieme di canzoni di facile appeal, soprattutto nella prima parte del disco, dove ad incidere maggiormente c’è una freschezza e una maturità davvero invidiabili per un gruppo italiano per un suono a dir poco internazionale. Echi degli Interpol, dei The Strokes passando per i The Smiths si possono concentrare nelle attitudini di Daniele De Marinis e soci perpetuando per sempre quell’idea di suono fondamentale che oramai non esiste quasi più e che grazie ai nostri rivive sopra ogni forma di considerazione attuale e contemporanea. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.