Taprobana – Tabrobana (Autoproduzione)

Anfratti psichedelici profondi abissi lisergici puri che si apprezzano soltanto nella confusione del parlato e accecano occhi in due pezzi conturbanti a contenere questa piccola, mini prova, dal sapore d’altri tempi, un sapore di una musica carica di sostanza che deve cercare di uscire, deve cercare di esplodere, limando le imperfezioni e facendosi trascinare dal flusso costante del momento in una comunione d’intenti che in queste canzoni sa cercare anche un’originalità di fondo che deve continuare ad essere ricerca per un album completo che aspettiamo, in nome di una musica targata ’70 che nella dimensione  di movenza costante trova in questo mini disco il bisogno di uscire maggiormente.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.