Talija – Talija (Resisto)

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

Esordio sonoro ricco di rimandi ad una scena targata ’90 che ha saputo raccogliere e dare radici alla musica per come la conosciamo oggi. Un’epoca piena di contaminazioni, soprattutto in chiave pop rock e qui rappresentata in un disco leggero, ma nel contempo introspettivo, malinconico e carico di canzoni d’autore sedimentate in un bellissimo quadro poetico che nella ricercatezza di fondo trova la propria strada da seguire. Un guardarsi dentro, uno studiare il proprio io per ritrovare la parte mancante, la parte che non esiste più e nel contempo osservare il mondo con occhi nuovi per poter dare una visione d’insieme approfondita e soprattutto unica. Il disco di Giovanna Cardillo in arte Talija racchiude suoni davvero straordinari a creare bellezza in un certo qual senso invidiabile. Un album che nel sospiro prima della quiete ritrova un’energia a tratti mistica, a tratti eterea. Una prova che porta con sé il colore delle cose migliori.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Indie Pop e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.