Archivi tag: marche

Jasmine gli Sbalzi – Fellem Potoane (Big Lakes)

Punk rock che si getta al suolo e colpisce come proiettile a lacerare gli ideali precostituiti e inventati, troppo amari, troppo lisergici e abbondantemente sudanti vita, tanto da confezionare un disco che è una sperimentazione viva di un punk trasformato … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento

Lush Rimbaud – L/R (Bloody Sound Fucktory & fromSCRATCH Records)

Lush Rimbaud è il suono della poesia elettronica, quel salire sul palco e immaginarlo ricoperto di luci crepuscolari che ci sommergono e ci indicano la via da seguire, un paesaggio buio e qualche fascio perpendicolare alla nostra testa che ci porta verso … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Elettronica | Contrassegnato , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Lush Rimbaud – L/R (Bloody Sound Fucktory & fromSCRATCH Records)

The chairs – Stanze Vuote (Alka Record Label)

Stanze vuote nel tempo, sono i ricordi, quelli che ci restano dentro, ma che non sono più tangibili, appaiono nella mente come un fugace bagliore e poi inesorabili se ne vanno lasciando indietro magari qualche lacrima di nostalgia. La rock … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su The chairs – Stanze Vuote (Alka Record Label)

La Clè – Via dalla routine (Autoproduzione)

E’ un pugno allo stomaco l’album dei La Clè, formazione marchigiana che per sonorità ricorda i primi Litfiba e Negrita con tocchi internazionali e divagazioni post core e hard rock di suoni americani distorti e voce piena e comunicativa. Il … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su La Clè – Via dalla routine (Autoproduzione)