FUMETTI- Elina Braslina – Jakob, Mimmi e i cani parlanti (Sinnos)

Titolo: Jakob, Mimmi e i cani parlanti

Autrice: Elina Braslina

Casa Editrice: Sinnos

Caratteristiche: pag.72, 20,5 x 29

Prezzo: 13 €

ISBN:9788876095160

 

 

Storie di città in decostruzione dove il futuro sembra già scritto, dove l’ineluttabile non è di certo un caso e dove la speranza sembra un miraggio lontano. Storie immersive di amicizia, di vicinanza, di condivisione. Avventure da vivere tutte d’un fiato che profumano d’estate e di speranza, profumano di meraviglia cromatica esplosiva capace di raggruppare, in un solo attimo, i bisogni esistenziali di crescita, l’odore della gioventù.

In mezzo a tutto questo ci sono dei cani. Tanti cani. Animali parlanti che vivono ad Ortica, città dal sapore d’altri tempi, dove i protagonisti bambini, Jakob e Mimmi, sono chiamati a vivere un’esperienza unica tra grattacieli in costruzione e il desiderio di fermare il malato progresso in nome di un luogo dove stare più vivibile e vicino ai bisogni reali delle persone.

Il fumetto edito in Italia da Sinnos è prima di tutto un romanzo scritto da Luize Pastore da cui è stato tratto un bellissimo film d’animazione lettone diretto da Edmunds Jansons con i disegni di Elina Braslina. Successivamente quest’ultima è riuscita a dar vita ad un’avventura grafica che ora possiamo stringere tra le mani per comprenderne risvolti e significati ammirandone i disegni del tutto personali pur mantenendo una chiara impronta est europea. Disegni capaci di creare movimento, rappresentazione del reale, momenti di coraggio e di ribellione tipici di un amore eterno, di una giovinezza sconfinata.

Elina Braslina ci trasporta in un mondo magico dove un gruppo di cani e due ragazzi riescono a dar valore a parole come tutela dell’ambiente, salvaguardia della nostra terra ricercando continuamente l’importanza di comprendere il fragile equilibrio che ci tiene appesi al filo dell’esistenza.

Un fumetto leggero, ma nel contempo in grado di veicolare contenuti. Una storia oggi più che mai necessaria capace di sottolineare il valore e l’importanza delle nostre scelte, delle nostre azioni; tra stranezze da scoprire pagina dopo pagina e il bisogno corale di dare un senso anche al più piccolo e insignificante filo d’erba.


Per info e per acquistare il fumetto:

https://www.sinnos.org/prodotto/jakob-mimmi-e-i-cani-parlanti/

 

 

FUMETTI- Jean-Christophe Derrien / Rémi Torregrossa – 1984 (Edizioni Star Comics)

 

Titolo: 1984

Autori: Jean-Christophe Derrien / Rémi Torregrossa

Casa Editrice: Star Comics

Caratteristiche: 17 x 24 cm., colori

Prezzo: 13,90 €

 

Anfratti celati al sorgere del sole. Elementi distopici e non troppo fantascientifici si sovrappongono per dare all’unico spiraglio di luce e possibilità una rappresentazione di buio e oscurità moderna ad ottenere passaggi, ad ottenere concentrazioni di pensieri e introspezioni che portano l’attenzione sull’inesorabile e brutale significato finale da veicolare.

Quando ho letto 1984 ero a Lanzarote. Spiaggia deserta. Attorno muretti improvvisati per ripararsi dal vento. Ricordo ancora, come fosse ora, quell’amaro finale. Il tradimento e quella sensazione di ineluttabilità difronte al destino e allo scorrere degli eventi. Ricordo ancora quell’effimera felicità dei due protagonisti a rincorrere, nella speranza dell’attimo, un proprio bagliore di libertà.

La trasposizione proposta da Jean-Christophe Derrien e il disegnatore Rémi Torregrossa è una ricercata e fedelissima visione del capolavoro di Orwell qui magnificamente rappresentato grazie ad un disegno che inchioda e non lascia respiro. Un disegno che ben si sposa con la scelta di riassumere, in poche pagine, un libro pregno, intenso, mai scontato.

Le vicende di Winston Smith, seppur in una sorta di Bignami, scorrono e catturano il lettore. Punti cardine essenziali sono sottolineati, con forza, grazie ad una capacità intrinseca di dare il giusto peso, il giusto risalto a concetti essenziali per comprendere il narrato.

2+2=5, il Grande Fratello, l’assenza, un mondo in decomposizione, la dittatura e il devasto psicologico che intasa gli animi e annulla il futuro. Tematiche uniche e memorabili. Tematiche che qui vengono snocciolate creando la giusta atmosfera in una perpetua visione di un universo in decadenza, di un universo che potrebbe essere, in realtà, il nostro domani.


Per info e per acquistare il fumetto:

https://www.starcomics.com/fumetto/1984

FUMETTI – Shigeru Mizuki – Tono Monogatari (Canicola Edizioni)

 

Titolo: Tono Monogatari

Autore: Shigeru Mizuki

Casa Editrice: Canicola Edizioni

Caratteristiche: 248 pagine, colori, 15×21

Prezzo: 19 €

ISBN: 9788899524586

 

Punto essenziale, magnetico e carico di folclore ad esibire meraviglia a non finire in uno spaccato essenziale e mai circoscritto capace di raccontare il Giappone, i suoi mostri, le storie, le leggende che interessano e lambiscono nel profondo il popolare trasformandolo in qualcosa di alto, di teatrale nel suo essere reale, di unico.

Narrazioni brevi, narrazioni senza ritorno che perpetuano la leggenda tramandata attraverso un abbandono continuo dell’idea antropocentrica, soffermandosi invece sull’arrivo improvviso di strane creature, magiche, scaturite dalle menti dell’uomo e tramandate nei secoli per occupare la scena, occupare il palco interiore del nostro stare al mondo.

Shigeru Mizuki è un maestro in tutto questo. Gran studioso di tutto ciò che possiamo considerare fantastico soprattutto nell’ambito degli yokai, creature malvagie portatrici di sventura. Creature delineate nella sua rivisitazione del Tano Monogatari, testo cardine di genere scritto nel 1910 da Kunio Yanagita ed equiparato alle fiabe dei fratelli Grimm.

Il fumetto di Mizuki è proposto qui come condensazione esemplare del libro di Yanagita dove ogni vicenda viene narrata con abile ingegno e inventiva senza tralasciare l’ironia e la passione per lo stravagante, l’assurdo ben presente in ogni pagina. Le vignette devono essere ben digerite seppur nella loro brevità. Il testo, l’azione, i personaggi sono comunque ben rappresentati e questa reinterpretazione a fumetti riesce a donare valore aggiunto ad un pilastro come il Tono Monogatari; un valore in più di rara bellezza.

Edito in Italia da Canicola Edizioni, il fumetto di Shigeru Mizuki rappresenta un punto massimo non solo nel folclore e nella rappresentazione del cosiddetto manga soprannaturale, ma ci permette, attraverso la lettura, di penetrare all’interno di una società apparentemente lontana dalla nostra, ma con dei punti chiave in comune e un bisogno sempre vivo di poter esorcizzare i mali che convivono in noi. Mali che acquisiscono una forma e sono lo specchio del tempo, delle culture che impregnano il tessuto sociale a cui apparteniamo diventando linfa vitale nei momenti in cui siamo chiamati a fare i conti con la nostra solitudine.


Per info e per acquistare il fumetto:

https://www.canicola.net/prodotto/tono-monogatari/

FUMETTI – John Patrick Green – Investigators. Viaggio al centro della tazza (Tunué)

Investigators. Viaggio al centro della tazza - John Patrick Green - copertina

 

Titolo: Investigators. Viaggio al centro della tazza

Autore: John Patrick Green

Casa Editrice: Tunué

Prezzo: 15,50 €

ISBN: 9788867903511

 

Tra le più importanti coppie fumettistiche che scoppiano a livello mondiale ritornano gli Investigators con un nuovo caso e nuove peripezie da superare attraverso un racconto che diviene costantemente vortice simultaneo di strampalatezze che si susseguono e avventure che sfociano nell’oltre per rendere accattivante una proposta davvero unica e a tratti davvero sorprendente.

Eccoci di nuovo alle prese con le peripezie dei due alligatori Mango e Sciallo. Una nuova avventura da vivere nel sottosuolo per fermare il diabolico e malvagio Crackerdillo alle prese col suo bisogno sempre impellente di guadagnarsi il merito di cattivo della situazione.

Un fumetto esilarante e magnificamente surreale. Pagina dopo pagina scorre una fluidità di fondo che permane anche dopo la lettura e ci permette di entrare nel vivo dell’azione grazie ad un linguaggio che gioca con le parole e fa dell’estetismo concettuale un elemento unico e inimitabile.

John Patrick Green dimostra ancora una volta di sapere usare i diversi piani d’azione presenti nelle storie da lui create. Dal mondo dei videogiochi ai racconti cartacei il nostro poliedrico autore riesce con una naturalezza esplosiva a dare tridimensionalità agli universi raccolti ricoprendo di bellezza onirica, lucidità e passione, i propri vissuti da tramandare ai giovani lettori.

Investigators, viaggio al centro della tazza, edito in Italia da Tunué, rappresenta un’invidiabile prova d’autore dove i significati nascosti, le citazioni, una veste underground diventano smisuratamente pop rendendo contagiosa la lettura ad ogni latitudine. Un fumetto non solo divertente, ma altamente intelligente e carico di una fantasia portante fuori dal comune.


Per info e per acquistare il fumetto:

https://www.tunue.com/product/investigators-viaggio-al-centro-della-tazza/

 

FUMETTI – Roberta Balestrucci Fancellu/Luoco Comune – La città del muro (Sinnos)

cover città del muro

Titolo: La città del muro

Autori: Roberta Balestrucci Fancellu/Luogo Comune

Casa Editrice: Sinnos

Caratteristiche: pag.96, 16,5 x 23,5

Prezzo: 14 €

ISBN: 9788876095115

 

Il tentativo di volo qui racchiuso a ricoprire spazi unici di autodeterminazione e nuove possibilità. Il volo come spazio da conquistare, territori di scoperta oltre i muri quotidiani in una ricerca unica e sorprendente dove la realtà incontra il fumetto e dove le sensazioni rilasciate lentamente diventano apice essenziale da cui partire per comprendere la storia della nostra esistenza.

La città del muro è Berlino. Est e Ovest divise almeno fino al Novembre del 1989. Una storia vera, reale, da cui sono strati tratti anche dei film. Un racconto qui delineato attraverso un freddo disegno esistenziale che ben sa interpretare i bisogni dei nostri protagonisti e il clima di terrore respirabile all’interno di una città che ha visto dividere le vite degli altri e distruggere i tentativi di realizzazione di più generazioni.

Il fumetto di Roberta Balestrucci Fancellu e di Luogo Comune racconta la storia di Peter, Gunter, Doris e Petra. Un gruppo di amici che decide di fuggire dalla Berlino orientale per raggiungere la parte occidentale grazie alla costruzione di una mongolfiera. Una peripezia che vale un universo intero e qui narrata delineando in modo preciso un’ambientazione, un clima, un sentire comune che ha cambiato gli stati d’animo di chi ha vissuto quegli anni senza apparente fine.

Il libro edito da Sinnos punta al cuore e al senso profondo di un’epoca totalmente sbagliata. Un’epoca dove gli spazi di vita collettiva venivano distrutti e modificati e dove i tentativi di fuga nascosti erano perseguibili in modo irrimediabile. Il talento dei due autori si scopre pagina dopo pagina e quello che ne esce è un racconto corale dove ogni singolo elemento è chiamato a ricostruire il proprio ideale interiore attraverso un fumetto che profuma di libertà.


Per info e per acquistare il fumetto:

https://www.sinnos.org/prodotto/la-citta-del-muro/

 

 

 

 

FUMETTI- Christian Galli – Menta (Tunué)

Menta - Christian Galli - Libro - Mondadori Store

 

Titolo: Menta

Autore: Christian Galli

Casa Editrice: Tunué

Prezzo: 17,50 €

ISBN: 9788867904228

 

Profumo di adolescenza che non vuole esaurirsi. Profumo del tempo che passa e di quello che ci portiamo dentro, delle esperienze, dei risvolti dentro alle nostre vite, delle sensazioni lucenti di un momento, di un attimo che ingloba l’universo intero.

Un percorso quindi, la visione della realtà a contatto con la fantasia. La storia di una ragazza, della sua curiosità e caparbietà e di quell’insaziabile desiderio di scoperta che tocca vertici narrativi importanti e sospesi al filo del ricordo in un inglobante racconto esperienziale dove elementi di diversa fattura si sposano ad arte e convincono sia per pregevole e consistente risultato finale sia per la capacità di designare un racconto sorretto dall’esistenza e da un bagliore di veridicità mai celata.

Il nuovo di Christian Galli, fumettista giovanissimo classe ’93, dal talento cristallino e unico, ci porta in un paese non definito dove vengono narrate le vicende di Lamia, della sua amica Lucia e di Michele, ragazzo uscito fuori all’improvviso a destabilizzare la vita della nostra protagonista. A far da contorno tutta una serie di personaggi ben caratterizzati e un mistero importante da scoprire all’interno di una casa abbandonata. Un mistero che procede di pari passo col bisogno di combattere le proprie paure e con l’affrontare la perdita interiore e personale.

Menta sembra l’incontro naturale tra un romanzo di Stephen King e qualcosa di nostalgico alla Stranger Things passando per le vicende di Riverdale. Un fumetto che ha il sapore di un’internazionalità sospinta sia a livello grafico, sia a livello di scrittura. La provincialità viene abbandonata per dare risalto ad una vicenda di ampio respiro dove tutte le figure in campo sembrano avere un ruolo ben preciso e determinato. Personaggi cesellati a dovere, personaggi portanti a ricreare magia pagina dopo pagina.

Il fumetto edito da Tunué, a mio avviso, è un piccolo miracolo nell’editoria italiana di genere. Un graphic novel di crescita personale che si scontra ed incontra l’emotività dei personaggi, i loro sentimenti. Una vicenda resa fluida da un autore che regala soddisfazioni a non finire. Una narrazione dove la bellezza ci accarezza da vicino svelando, a poco a poco, le parti più nascoste e segrete del nostro vivere.


Per info e per acquistare il fumetto: 

https://www.tunue.com/product/menta/

FUMETTI- Max de Radiguès – Gli anni difficili (MalEdizioni)

Titolo: Gli anni difficili

Autori: Max de Radiguès

Casa Editrice: MalEdizioni

Caratteristiche:  15 x 18 cm., 144 pag.

Prezzo: 14 €

ISBN: 9788897483250

 

Odora di spirito adolescenziale questo fumetto in divenire che accatasta problemi su problemi attorcigliandoli al filo dell’esistenza e cercando di perpetuare il nostro venire al mondo attraverso i gesti, gli spazi conquistati, il lento passare oltre la frontiera dell’età adulta.

Odora di teen spirit questa velocità scandita a fumetti. Una velocità che ricorda il monumentale The infinite wait di Julia Wertz qui però intrappolato attraverso episodi scarni, maggiormente comunicabili, efficaci.

Un rapportarsi al mondo dei lettori attraverso linee mai composite, ma piuttosto dirette, a sottolineare un universo che nella rapidità dell’esistenza brucia e si consuma, coinvolge e in un tempo mai definito ci abbandona.

Ecco allora che Max de Radiguès, fumettista belga dall’indiscussa capacità di fotografare i momenti, ci consegna episodi in polaroid che riescono ad approcciare e a scandagliare il nostro passato nel tentativo di creare, attraverso linguaggi nuovi, le forme di un’adolescenza che qui prende forma e attrae come non mai.

La scuola, i primi amori, le confidenze e le esperienze, un tumulto, un vortice a ristabilire emblematiche visioni, a ristabilire, alla fine, dentro al nostro cuore, che ciò che siamo stati rimarrà in eterno.

Gli anni difficili è un affresco preponderante di linee e vissuti. Un fumetto magistralmente composto nella sua semplicità che riesce ad ottenere l’effetto sperato grazie ad un modo di raccontare che utilizza gli occhi degli stessi protagonisti in una rappresentazione che mira e colpisce dritta al cuore.

Per info e per acquistare il fumetto:

https://www.maledizioni.eu/it/obu201/gli-anni-difficili.html

-FUMETTI- Niccolò Tonelli – Emeth (MalEdizioni)

Titolo: Emeth

Autori: Niccolò Tonelli

Casa Editrice: MalEdizioni

Caratteristiche:  15 x 21 cm., 32 pag.

Prezzo: 6,00 €

ISBN: 9788897483304

 

Viaggio incredibile attraverso lande desolate alla ricerca di segnali di vita contemporanei al nostro esistere che intersecano vissuti ed esperienze, forme desuete di comunicazione, pensieri che aprono al tempo condividendo l’attimo, l’istante, l’azione oltre le cose.

Un golem. Gigante immenso fatto d’argilla. Elemento della mitologia ebraica che si muove attraverso pagine monocromatiche dove la fantasia diventa veicolo predominante per raccontare una storia, raccogliere un momento, un bisogno esistenziale, per lasciare un messaggio a chi verrà.

Scrutando Emeth inevitabilmente ho pensato ad Arzach di Moebius o all’imponente Nausicaa della valle del vento di Miyazaki, senza tralasciare, sempre di quest’ultimo, elementi inconfondibili tratti da Laputa castello nel cielo. Gli ambienti pensati e disegnati da Niccolò Tonelli diventano necessari quando si tratta di riempire, a pagina intera, un mondo personale. Un modo di raccontare un’amicizia diversa che trova nella ricerca oltre i confini dell’universo, la chiave di lettura di un piccolo, ma efficace, albo senza parole.

Ci sono deserti, monumenti che intrecciano passato e futuro, apocalissi immaginate, ma c’è anche un nascosto cuore che crea e raggiunge, unisce ed incolla. Emeth alla fine è la storia di un essere gigantesco che incontra un essere infinitamente piccolo. La storia di un mondo in decomposizione che reagisce ancora alla realtà grazie alla presenza pulsante di entità così diverse, ma mai così vicine.

Entità oniricamente umane alle prese con una nuova storia da raccontare, una nuova storia da riscrivere.


Per info e per acquistare il fumetto:

https://www.maledizioni.eu/it/obu199/emeth.html

FUMETTI – Paolina Baruchello/Andrea Rivola – La prova dei cinque petali (Sinnos)

Titolo: La prova dei cinque petali

Autori: Paolina Baruchello/Andrea Rivola

Casa Editrice: Sinnos

Caratteristiche: pag.96, 16,5 x 23,5

Prezzo: 14 €

ISBN: 9788876094781

 

Una storia di amicizia, di unione e di simbiosi. Una sorta di viaggio che accompagna i due protagonisti nell’età adulta attraverso prove interiori che aiutano a comprendere profondamente il loro stato. Quella frazione di vento in grado di farsi percepire e accogliere oltre ogni aspettativa. Un’arte, un momento, l’esecuzione, il gesto, la capacità di essere umili, di coltivare la passione, il desiderio per quel qualcosa che ha un nome, ma non una forma. L’uscire dall’età dell’adolescenza per cercare spazi di vita e libertà.

La prova dei cinque petali non si basa su di un conflitto, ma piuttosto su di una ricerca interiore. Jin e Tian, separati alla nascita, ma uniti nel futuro presente, si trovano perennemente in bilico tra incertezze e imposizioni, ma caparbi a tal punto da sfidare la sorte con determinazione e unicità a riscoprire nella bellezza del gesto simbiotico uno spiraglio di luce oltre le tenebre del loro esistere.

Un inno quindi all’autodeterminazione, all’indipendenza, all’essere noi stessi fino in fondo. Tra movimenti da funamboli circensi e sentori sopraffini di un kung fu che affonda le radici nella tradizione, questa sorta di testo mescolato al fumetto raccoglie, con le migliori intenzioni, il senso profondo ed emozionante di un venire al mondo per lottare, di un venire al mondo per non lasciarsi sopraffare dagli eventi cercando di costruire la strada del domani con le proprie mani.

Ecco allora che il testo avvincente di Paolina Baruchello incontra la peculiarità, la particolarità artistica dei disegni di Andrea Rivola per un risultato d’insieme che non tradisce le aspettative, ma che spinge anche i giovani lettori e le giovani lettrici a perseverare, a non demordere, a credere nelle possibilità che la vita ha destinato alla loro e alla nostra esistenza.

Sinnos scommette sui valori più profondi dell’animo umano. La prova dei cinque petali non è un semplice ed emozionante libro in bilico tra fumetto e illustrato d’autore. E’ un addentrarsi profondo nel nostro essere dove tutte le figure in campo sono personaggi essenziali, personaggi con un ruolo preciso, pedine sulla scacchiera della vita con l’unico e immenso compito di accompagnarci nella conquista del nostro posto nel mondo da occupare.

Per info e per acquistare il fumetto: 

https://www.sinnos.org/prodotto/la-prova-dei-cinque-petali/

FUMETTI – Sophie Adriansen/Mathou – La sostituta (Becco Giallo)

Titolo:  La sostituta

Autrice: Sophie Adriansen/Mathou

Casa Editrice: Becco Giallo

Caratteristiche: brossura, 140 pp.

Prezzo: 19 €

ISBN: 9788833141947

 

Affrontare la nascita. Affrontare l’incertezza. La bellezza fatta immagine o solo l’onirica visione di un desiderio inespresso. L’arrivo di una nuova vita disorienta, scombussola, fa provare sulla pelle emozioni mai provate prima. Non tutto è sogno però, presto il desiderato può diventare un incubo ad occhi aperti.

Con ironia e velata introspezione Sophie Adriansen, attraverso i disegni di Mathou, ci racconta una storia altamente contagiosa e maledettamente reale. Un racconto che non ha bisogno di mezzi termini o teorie per disvelarsi, ma piuttosto un insieme di vignette utili a narrare un momento storico cruciale per una donna.

L’essere madre spogliato dagli orpelli della carta patinata dei giornali. L’essere madre svelato oltre le teorie pseudo educative delle consulenti instagrammabili. L’essere madre che diventa verismo esistenziale. Quel portare capace di andare oltre gli stereotipi contemporanei per consegnarci un fumetto leggero e impegnato allo stesso tempo.

Qui si respira davvero vita vissuta, vita reale.

Sarà perché sono padre da poco, o almeno ci provo ad esserlo che il disegno delineato nel testo della scrittrice francese raccoglie tutte le sfumature essenziali per comprendere un momento unico della coppia che racchiude una magia inesplicabile, ma nel contempo una responsabilità immensa.

Ecco allora le cadute, le fragilità da accogliere, la tenacia e la pazienza che non si fanno solo parole a corredo di disegni efficaci, ma sono e diventano vero e proprio veicolo simultaneo per accedere ad un mondo complesso. Un mondo dove la parola scusa e grazie valgono più di qualsiasi altro enunciato e dove il provare ad essere ancora noi stessi, nonostante tutto, sembra essere l’unica chiave di comprensione che abbiamo per superare l’insuperabile.

La sostituta è un libro concreto. Un o una, fate un po’ voi, graphic novel che non dilata i tempi di comprensione, ma diventa efficace costrutto per raccogliere vignette attuali che si fanno storia e in qualche modo aiutano le neo mamme a essere meno sole, forse più comprese e amorevolmente inglobate.

Edito da Becco Giallo, La sostituta è un rimedio alla solitudine dei sentimenti. Un piccolo compendio motivazionale delizioso e unico.

Per info e per acquistare il fumetto:

https://www.beccogiallo.it/prodotto/la-sostituta/