Archivi tag: elettronica

O-JANA’ with Miche Rabbia – Inland images (Folderol)

Incrociatori sonori sempre più vividi e reali si trovano ad affrontare strutture e sodalizi nuovi che intercorrono e attraversano fiumi di immagini e leggere evocazioni di terre lontane e oscurità da riaccendere. Il disco creato dalla pianista e musicista elettronica … Continua a leggere

Pubblicato in Avanguardie | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su O-JANA’ with Miche Rabbia – Inland images (Folderol)

Nowhere – Nowhere (Betulla Records)

Battiti elettronici intercorrono l’etere sperimentando nuvole e appigli di facile digeribilità intersecando le nostre impressioni che diventano arte anche solo per un istante. Nowhere, in nessun posto, qui, ora indica un’urgenza di comunicare sincopate energie da club oscuro e denso … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Nowhere – Nowhere (Betulla Records)

gimlii – Interweave (Xo la factory)

Intrappolata in una teca di cristallo, tra le montagne siderali e le profondità desertiche, gimlii colora di tinte allucinogene e sintetiche un quadro d’insieme a formare tracce che si dipanano attraverso questo e altri futuri possibili in una coesione e … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su gimlii – Interweave (Xo la factory)

Souvlaki – Tracks (Elastica Records)

Ritmi sincopati a ricoprire la notte di momenti interiori pronti ad uscire allo scoperto creando opinioni, pensieri, sentimenti messi in campo al suono costante di un’energia che esce ed ingloba traccia dopo traccia. Nicola Piccinelli con un misto di trip … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Souvlaki – Tracks (Elastica Records)

Bad Pritt – Bad Pritt (Shyrec)

Suoni elettronici che entrano di prepotenza in atmosfere drammatiche e malinconiche dove il rapporto umano e macchina portato allo stremo è identificazione per tutto ciò che verrà in una costante di ritorno che si fa abisso e poi spiraglio di … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Bad Pritt – Bad Pritt (Shyrec)

Bad Pilot – Inverse (Autoproduzione)

Disco bomba ammirevole per il gruppo francese capace di lasciarsi contaminare da un suono electro rock amalgamato alla dance d’impatto che assicura un esito incondizionato e pieno di originalità e rimandi alla scena elettronica odierna. Quello dei Bad Pilot è … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Bad Pilot – Inverse (Autoproduzione)

Phototaxis – Neverlander (Interstellar Music)

Electro music da Israele per il quarto album dei Phototaxis, disco onirico e compresso in un’elettronica che si avvicina a suoni alquanto moderni e divincolati, suoni che si rendono tangibili fuori dal vapore dei giorni che passano per intercedere attraverso … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Phototaxis – Neverlander (Interstellar Music)

Il solito Dandy – Buona felicità (Vina Records)

Proiezioni ortogonali di realtà che abbattono sensazioni e si rivolgono al cuore più di ogni altra cosa in atteggiamenti quasi iconoclasti dal piglio pop e sbarazzino che inevitabilmente segue la moda del momento. L’album d’esordio di Il solito Dandy è … Continua a leggere

Pubblicato in Indie Pop | Contrassegnato , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Il solito Dandy – Buona felicità (Vina Records)

Cumino – Godspeed (Autoproduzione)

Viaggi essenziali in ambienti solitari dove l’occasione per ritornare e incontrare un mondo in decomposizione si perde con l’onirico vagare elettronico di un duo composito per eccellenza capace di scrutare l’animo umano, integrare sogni, ambientazioni, emozioni che scatenano e si … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Cumino – Godspeed (Autoproduzione)

da Black Jezus – They can’t cage the light (Weapons of love Records)

Impressionante album d’esordio per un duo composito che mescola black music e folk in una formula stravagante intrisa di chitarre e voci profonde e graffianti, particolari, strane nella loro omogeneità in complessi assolutamente luccicanti e nel contempo oscuri e introspettivi. … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Elettronica, Folk | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su da Black Jezus – They can’t cage the light (Weapons of love Records)