Archivi tag: autoproduzione

Johnny Casini – Port Louis (Autoproduzione)

Primo EP del musicista di Correggio che per l’occasione sfodera dalla manica assi portentosi come Phil Manzanera alla produzione artistica già con David Gilmour, David Byrne e Roxy Music mentre strumentisti del calibro di Gus Robertson con i Razorlight, Javier Weyler … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Frances P – No regrets (Autoproduzione)

Impressioni cantautorali sulla tavolozza della vita capaci di costruire in simultanea, quasi in una dimensione live, immagini che via via estendono le proprie convinzioni all’interno di una musica prettamente acustica capace di entrare a pieno diritto sul palco della nostra … Continua a leggere

Pubblicato in Folk, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Kros – Rough Romances (Autoproduzione)

Sudori e compressioni che abbracciano uno stile del tutto personale capace di creare legami profondi con la musica di qualche decade fa unendo volutamente visioni e costruzioni architettoniche che si perdono sulle malinconiche introspezioni di una musica in qualche modo … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Daniele Costantini – Il primo uomo sulla luna (Autoproduzione)

Disco che suona a 432 hz e racchiude al proprio interno un intento viscerale di raccontare al mondo la sensazione di vita che si respira senza confini, dove il nemico, visto con gli occhi di chi non vuol vedere, è … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Daniele Costantini – Il primo uomo sulla luna (Autoproduzione)

Grandine – Origami (Autoproduzione)

Suoni moderni e di introspettivo appeal racchiudono una poetica che raccoglie una musica parlata con qualcosa che attinge al pop considerazioni ed eleganza elettronica in un suono contemporaneo, ma capace, a dismisura, di raccogliere le sensazioni di una vita intera. … Continua a leggere

Pubblicato in Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Grandine – Origami (Autoproduzione)

Pierluigi Pieretti – Love will come tomorrow, in a brand new day (Autoproduzione)

Poesie pianistiche di rara intensità che incrociano amanti sul far della sera a raccontare gli ultimi minuti di sole prima del buio notturno avvolgente cuori e anime errabonde. Il disco di Pierluigi Pieretti non cerca mezze misure e parla al … Continua a leggere

Pubblicato in Avanguardie | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Pierluigi Pieretti – Love will come tomorrow, in a brand new day (Autoproduzione)

Black bog band – 20060 (Autoproduzione)

Punk rock del chissenefrega che intreccia grunge proveniente dall’alienazione e dall’ancoraggio per una musica d’insieme che scambia fraseggi potenti e veloci, necessari e ricchi di rimandi ad una scena targata ’90. Il mini disco, fatto da quattro canzoni, dei Black … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Black bog band – 20060 (Autoproduzione)

Dellino Farmer – The best-ia / Best of 2008-2018 (Autoproduzione)

Rapper sdoganato che intensifica, attraverso le proprie radici, una chiave di volta necessaria per comprendere al meglio una poetica che affonda diversivi in un dialetto bresciano capace di creare ponti incontrollabili e genuinità rurale da primo della classe. Sulle orme … Continua a leggere

Pubblicato in Avanguardie | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Dellino Farmer – The best-ia / Best of 2008-2018 (Autoproduzione)

I figli dell’officina – Parlamente (Autoproduzione)

Viaggi, incontri e attimi di vita recuperati in un connubio importante ed espressi a velocità balcanica in un disco davvero formidabile e pregno di narrazione condensata grazie ad una musica diretta e senza fronzoli, ma carica di orpelli eleganti e … Continua a leggere

Pubblicato in Folk | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su I figli dell’officina – Parlamente (Autoproduzione)

Telegraph Tehran – Marea (Autoproduzione)

Grunge abbandonato per situazioni elettroniche che prendono il sopravvento raccontando, in un batter di ciglio, attraverso elementi compositi, un gusto per l’estetica davvero sopraffino che ha visto la band bolognese cambiare radicalmente stile per appropriarsi di un approdo di facile … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Indie Pop | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Telegraph Tehran – Marea (Autoproduzione)