Archivi tag: astarte

Babbutzi Orkestar – Babbutzi Orkestar (Autoproduzione)

Suoni contagiosi e irruenti capaci di far alzare i piedi per poter ballare fino a notte inoltrata, un connubio inesauribile di stile che direttamente dalla penisola balcanica prende la giusta linfa vitale per portare sulle nostre tavole piatti sonori di … Continua a leggere

Pubblicato in Folk | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Bruno Belissimo – Ghetto Falsetto (La Tempesta/Stradischi)

Musica da terrazze ricostituite e rinvigorite per l’occasione, approccio elegante, sofisticato, malizioso e mai banale per un concentrato di house sporcata dai beat elettronici in secondo piano che in questa nuova prova sedimentano chitarrine funk oserei dire geniali e capaci … Continua a leggere

Pubblicato in Avanguardie, Elettronica | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Tita – Andare oltre (Prismopaco Records)

Il senso del viaggio e della lontananza da raggiungere, delle strade raccolte al filo rosso della memoria, al filo che ingloba e ci conduce verso un’altra realtà fatta di sogni, paure e speranze, fatta di substrati di ricordi e vita … Continua a leggere

Pubblicato in Indie Pop, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

The Yellow traffic light – Worlds Within Walls (WWNBB Collective)

Shoegaze espresso in emozioni pulsanti attraverso un circolo tumultuoso che scuote dal di dentro e rinfranca percependo gli istanti, gli attimi simultanei di una musica proveniente dal passato, circondata dagli anni ’80 e approdata inesorabile al nuovo millennio in una … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

The sweet life society – Antique Beats (Black Seed Records)

Disco strutturato e architettonicamente complesso capace di inoltrarsi all’interno di un caleidoscopio di colori che abbraccia idee e meraviglie che ricoprono ampi spazi di mondo, culture antropologiche e distanze quasi siderali in un’unione sorprendente e davvero unica nella sua originalità … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Younger and Better – Savana (La Fabbrica)

Trance ipnotica e surreale capace di fiondarsi all’interno di sogni onirici e confidati in una musica d’insieme tracciabile sulle note darkeggianti di un’elettronica potente e destabilizzante. Il debutto dei Younger and Better è un pugno allo stomaco alla necessità di … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Younger and Better – Savana (La Fabbrica)

Il Fieno – Riverberi (UMA Records)

Pop sopraffino ed elegante che si struttura maggiormente rispetto al precedente esordio I Vivi e rende unica la commistione di generi e l’affacciarsi inevitabilmente ad una musica targata ’80 che veicola i pensieri ad una forma canzone in evoluzione e … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Il Fieno – Riverberi (UMA Records)

Bad Pilot – Inverse (Autoproduzione)

Disco bomba ammirevole per il gruppo francese capace di lasciarsi contaminare da un suono electro rock amalgamato alla dance d’impatto che assicura un esito incondizionato e pieno di originalità e rimandi alla scena elettronica odierna. Quello dei Bad Pilot è … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Bad Pilot – Inverse (Autoproduzione)

Alberto Cipolla – Branches (MeatBeat Records)

Capolavoro di musica strumentale maniacalmente tendente alla perfezione che si dipana tra musica da film e paesaggi nebbiosi dove a farla padrone sono le atmosfere malinconiche che riempiono di costrutti esistenziali la nostre mente e trasformano le terre di confine … Continua a leggere

Pubblicato in Avanguardie | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Alberto Cipolla – Branches (MeatBeat Records)

Her Skin – Find a place to sleep (Autoproduzione)

Dolcezze pop virate sul folk d’autore ad impreziosire gli ambienti di una calma apparente che culla, trasporta e rassicura dando vitalità e forza ad una proposta che diventa perla rara da trovare, comprendere e attraversare tra magie arpeggiate e volontà … Continua a leggere

Pubblicato in Folk, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Her Skin – Find a place to sleep (Autoproduzione)