Archivi tag: alternative rock

Minimal Joy – Cold kiss (Autoproduzione)

Benvenuti nel mondo dei Minimal Joy, dalla loro cupezza interiore e dagli anfratti di scena si stagliano melodie accattivanti pronte a scavare nella solitudine del nostro essere umani alle prese con i disastri che gravitano attorno a noi, una voce … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Minimal Joy – Cold kiss (Autoproduzione)

CRNG – 542 Giorni (New Model Label)

La band fiorentina entra con gran merito, dopo 542 giorni di gestazione, nel grande e immenso panorama della musica italiana alternativa e soprattutto underground, confezionando un disco che sa di terra e umanità, che sa parlare e conquistare al primo ascolto, … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su CRNG – 542 Giorni (New Model Label)

Terzo Piano – Super Super (LaFameDischi)

Vincitori del contest, Le canzoni migliori le aiuta la fame, il gruppo Terzo Piano stupisce per stratificazioni rock unite da un’elettronica originale e brillante di luce propria. La band confeziona una prova legata al tempo andato, senza qualsivoglia forma di sostanza … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Terzo Piano – Super Super (LaFameDischi)

Kaos India – Stay (Autoproduzione)

Ep di sole 3 canzoni, bruciante, ammaliante che si ispira melodicamente all’eredità del grunge per trasformare il costrutto essenziale in nuovo racconto, in nuova densa capacità di stupire e collaborare alla creazione di una solida e proclamata autocombustione. I Kaos … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Kaos India – Stay (Autoproduzione)

I topi non avevano nipoti – I topi non avevano nipoti (Volcan Records)

Sembrano i tre da Pordenone, gli allegri ragazzi morti che in qualche modo hanno fatto, nel loro piccolo, la storia della musica indie italiana, sembrano appunto, ma non lo sono, oggi su IndiePerCui passano I topi non avevano nipoti, il … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su I topi non avevano nipoti – I topi non avevano nipoti (Volcan Records)

MIWOOK – IN SANA MENTE (DgRecords)

Elettronica a creare atmosfere post grunge che colpiscono grazie all’efficacia di cori in dissoluzione che rapiscono, trasportano e conquistano, relegando il tutto, inglobandolo in un incedere sonoro dalla forte personalità. Rabbia gridata e voluta tra sintetizzatori che inebriano parti scandite … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Elettronica | Contrassegnato , , , , , , , , | Commenti disabilitati su MIWOOK – IN SANA MENTE (DgRecords)

Oltrevenere – Oltrevenere (R)esisto

Luce e oscurità che attanaglia e segna il cammino, entrare in un tunnel, in un abisso fatto di passioni e di cause perse, di possibilità e di orrore, tra il sogno e l’incubo, l’onirico e il reale come uno schiaffo che … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Oltrevenere – Oltrevenere (R)esisto

Kamera Kubica – Kamera Kubica (R)esisto

Linguaggio diretto, semplice e senza fronzoli che si apre a incursioni indie rock per sottolineare l’importanza di testi che parlano di abbandono e di totale menefreghismo verso una società che non ci appartiene e priva di qualsivoglia aspetto che ci mantiene in … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Kamera Kubica – Kamera Kubica (R)esisto

Miriam Mellerin – Il vizio (Arroyo/Metarock)

Secondo album granitico, corposo e pieno di rimandi alla scena stoner questo dei Miriam Mellerin, band pisana che al secondo lavoro si interseca in melodie legate al post grunge di metà novanta per sfociare inevitabilmente in un concentrato di parole-suono … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Miriam Mellerin – Il vizio (Arroyo/Metarock)