State Liquor Store – Nightfall and Aurora (Libellula)

L'immagine può contenere: nuvola, cielo, sMS, spazio all'aperto e natura

Tuffo nel passato per il primo disco dei State Liquor Store, atmosfere cupe e quasi desolanti si scontrano con un cantautorato fatto di pochi oggetti a riempire le stanze, oggetti importanti, cose preziose da non lasciarsi fuggire. Gli State Liquor Store conoscono la lezione dei grandi che furono, incrociando le densità di Neil Young e di band folk che hanno contribuito a dare un senso diverso al new di folk che avanza inesorabile. La band di Asti infatti predilige un approccio classico, ma comunque incisivo e ben strutturato dove le divagazioni sognanti si immedesimano nella realtà quotidiana, quasi ad inseguire un sogno tra le strade polverose della vita. L’omogeneità delle canzoni permette di creare un cerchio concentrico di bellezza rarefatta e l’arte del sogno riprodotta si staglia come pagina aperta da scrivere e implementare giorno dopo giorno. Da Dreamsleeper fino a Lazy morning on the shore i nostri intascano una prova convincente che porta con sé il colore di un notturno tramonto di rara intensità.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Folk e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.