Senura – Senura (Furious Party)

Suoni che sprigionano un’energia viscerale e strappano al tempo la conseguente forma di abbandono per incanalarsi in un flusso di magma continuo che stordisce come pioggia acida riuscendo a trovare dentro di sé un posto naturale in grado di formare geometrie lineari, ma fragorose, concentrate nel buio costante, nella rivincita e nell’abbandono dei giudizi scaraventando a terra, attraverso una base ritmica dal forte impatto, una necessità di intenti e di sapori che mastica l’attesa e l’assenza partendo proprio dal singolone Norimberga, di colori e scie nel cielo da osservare con occhi all’insù e rincorrendo i giorni-canzoni attraverso l’uso estremamente convincente del linguaggio e delle parole, tra l’iniziale Indaco fino al finale lasciato a I santi i nostri Senura apprendono la lezione del passato per un rock alternativo rigorosamente cantato in italiano che racchiude l’esigenza di oltrepassare le barriere fisiche e mentali, lasciando dietro di sé il ricordo lontano di una luce filtrata attraverso un buio costante e minaccioso, a ristabilire nuove forme di comunicazione e di amore.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensiamo i Vostri Lavori. Ascoltiamo tutto tranne ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. Cerchiamo di recensire tutti i lavori che ci arrivano. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTO con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSIAMO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.