Rosso Petrolio – Rosso Petrolio (Autoproduzione)

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Solo a guardarlo da fuori questo disco è una piccola opera d’arte, un libretto brossurato che raccoglie le poesie in viaggio del nostro Antonio Rossi, in arte Rosso Petrolio, poesie che si legano indissolubilmente ai pezzi proposti nel disco allegato e incorporato, un piccolo EP di cinque canzoni sotterranee da ascoltarsi in rigoroso silenzio e inglobando le emozioni di questo viandante solitario capace di raccontare il crollo della società moderna passando per gli amori intermittenti grazie ad un album fatto di sostanza di fondo da preservare in stretto contatto con il folk americano si, ma anche in stretto contatto con quello nord europeo, Glen Hansard su tutti, in una proposta cantautorale di brani originali, due in inglese e tre in italiano, capaci di rappresentare alla perfezione pensieri in dissolvenza e ancore di salvataggio per un cantautore in continua maturazione che colpisce per grande esperienza alle spalle, ma che soprattutto colpisce per la capacità di evocare ambienti armoniosi contrapposti ad un’introspezione di fondo che fa scuola.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Folk, Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.