Rose – Moving Spheres (Music Force/Toks Records)

Soul d’atmosfera che incanta per rarefazione divincolata a dovere pronto a riempire di luce stanze buie e sterili, una musica capace di far brillare una perla dal suono corposo e tenebroso, un fiore dal temperamento cadenzato che sboccia pian piano quando meno te lo aspetti. Moving spheres è un disco composito e stratificato, un album che racchiude al proprio interno sei canzoni capaci di dare un senso al percorso artistico della giovane polistrumentista Rosa Mussin, sei pezzi che raccolgono il segreto della motown per trasferirli all’interno dei sogni di provincia in una cascata di pienezza che si fa rotondità avvolgente e tendente, con lo sguardo, alla ricerca di nuove vie di fuga per sperimentare senza mai perdere il controllo. Canzoni come Relation, la stessa title track o Amused si collocano tra le più riuscite dell’intera produzione per un album davvero notevole sotto diversi punti di vista. Ricerca quindi e amore per il passato sono le chiavi intrinseche per entrare all’interno di questo onirico mondo fatto reale, un viaggio tra le carezze della sera e il caldo abbraccio prima di dormire, prima di chiudere gli occhi ancora.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.