Roberta Giallo – Canzoni da museo (G-ROdischi)

Canzoni da Museo<small></small>

Eccentricità cantautorale che sposa il gioco di parole in un contrasto che diventa ossimoro palpabile nell’istante di ogni giorno. Roberta Giallo presta la voce alle poesie di Gastel, Rondoni, Roversi per un sodalizio con la parola-suono che ingloba le latitudini della vita impreziosendo l’etere di sogni e meraviglie da poter perennemente ammirare. Nove canzoni che sono un abbaglio e un pensiero che guarda lontano. Uno sperimentare attraverso l’uso del bel canto quel qualcosa che parrebbe ermetico e irraggiungibile a ricoprire lo spazio di bellezza pezzo dopo pezzo. Canzoni da museo raccoglie i cocci della meraviglia tentando di ricostruire il vaso della nostra interiorità partendo dall’essenza e utilizzando una colla speciale chiamata amore che sembra aggiustare qualsiasi cosa.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.