Rhumor Nero – Eredi (IRMA Records)

E’ il suono del petrolio in liquefazione è il suono martellante e costante che riempie la testa di visioni in dissolvenza e bellezza che scompare lasciando il posto ad una quotidianità che divora e incasellando pezzi di solitudine che ci appartiene e ci indossa come un abito fatto a pennello per le grandi occasioni, un abito cucito ad arte per l’occasione del momento che rispecchia i nostri sensi, le nostre scelte, i nostri paradigmi, inoltrando una forza rock spruzzata da una vena alternative che rende la proposta originale e pregna di quei significati che consolidano la bellezza di queste canzoni che riescono ad auto sorreggersi e riescono ad immedesimare l’ascoltatore in un mondo che in qualche modo appartiene a tutti noi. Un disco deciso che non ha bisogno di molte spiegazioni, anzi le spiegazioni si possono trovare all’interno dei testi delle canzoni, da Un miliardo di anni fino a Sotto le stelle, passando per quella fortunata Schiavi moderni vincitrice di premi e di tante soddisfazioni, a ribadire sempre e comunque un concetto di fondo che risiede nella parte più oscura di noi e ripetutamente non ci lascia andare, ma si fa portatore di lotta costante e sincera.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre…anche se qui ci si mette il cuore.
Recensiamo i Vostri Lavori.
Ascoltiamo tutto tranne ska, reggae, hip hop metal e derivati.
Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno.
Cerchiamo di recensire tutti i lavori che ci arrivano.
*** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTO con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento.
Contatti [email protected]
RECENSIAMO SOLO MATERIALE FISICO. L’indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.

Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.