Quarzomadera – Apologia del calore (Discipline)

Stoner introspettivo che si fa esso stesso atto di denuncia nei confronti di una società malata ed esasperata, pronta ad accoltellarti alle spalle, pronta ad innescare un moto perpetuo fatto di bugie e di solitarie impressioni che non si amalgamano con i costrutti sociali che ci siamo immaginati e allo stesso tempo che ci siamo fatti andare bene per tutto questo tempo, ma piuttosto si racconta, in questo album, di una società che ci desidera immobili e senza aspirazioni.

Il duo Quarzomadera, nel nuovo disco, denuncia proprio questo, denuncia la nostra ligia capacità di osservare le regole già imposte, lo fa attraverso una musica diretta, una musica che si dipana in gran spolvero come non mai, possente e immediata, convogliando energie dagli anni ’70 e dal progressive, esempio lampante è la cover riuscita di Amico di ieri de Le Orme, fino ai giorni nostri, dando vita a otto tracce che vanno contro all’ abitudinario vivere di ogni giorno, contro le mode e mirando ad una sostanza che si fa elemento naturale imprescindibile.

Canzoni specchio di una realtà dal forte impatto a tratti psichedelico, pezzi che ci conducono ad un qualcosa che risiede dentro di noi, che si fa veicolo dei nostri giorni futuri, tra nuove esigenze e una contemporaneità che può cambiare solo grazie al nostro volere.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.