Project-TO – Black Revised (Autoproduzione)

Le strade si fanno più oscure, non c’è spiraglio di luce e le tenebre che prima sembravano appartenere a qualcosa di momentaneamente distante ora si addensano sempre più inerpicando il muro del suono sotto le profondità della terra in un’altra dimensione, ad ottenere scoperte inimmaginabili, compresse, senza respiro. I Project-TO sono tornati, dopo l’importante disco The White Side/The Black Side già recensito su queste pagine la band si concentra su suoni che passano sotto ai nostri piedi intessendo con il nostro vibrare un continuo scambio di pozioni emblematiche, sfiorando il corpo e dando un senso di ritmo che trova l’energia per continuare all’interno delle nostre sinapsi neuronali profonde. Lo sperimentatore Riccardo Mazza e la videomaker/fotografa Laura Pol contrastano l’atmosfera di potenza controllata, fuori da ogni legame, proseguendo in parte il cammino intrapreso con il doppio già uscito, ma con l’aggiunta di un desiderio concentrico di dare spazio, in questo nuovo album, a visioni sonore intime e suggestive capaci di penetrare la carne e non lasciarti mai più.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre…anche se qui ci si mette il cuore.
Recensiamo i Vostri Lavori.
Ascoltiamo tutto tranne ska, reggae, hip hop metal e derivati.
Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno.
Cerchiamo di recensire tutti i lavori che ci arrivano.
*** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTO con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento.
Contatti [email protected]
RECENSIAMO SOLO MATERIALE FISICO. L’indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.

Questa voce è stata pubblicata in Elettronica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.