Portfolio – Stefi Wonder (IRMA Records)

L'immagine può contenere: 4 persone, persone sedute, barba e spazio al chiuso

Musica contaminata ed esigente che si muove liberamente tra le forme e le costruzioni mentali di un’epoca che conosce trasformazioni e velocità sempre più intriganti. Tornano i Portfolio dopo quasi sei anni di assenza, tornano con un disco che riesce in qualche modo a contorcere un animo blues e soul con un qualcosa di smarcatamente pop e viscerale, un album che riesce a diventare eterogeneo quando meno te lo aspetti e si stabilizza in un certo qual modo tra ironia ed esuberanza, tra bisogno di apparire e quel senso necessario di lasciare in disparte le mode del momento. Stefi Wonder è un disco a tratti ironico e nell’insieme un album per palati raffinati che ricercano nella movenza, nell’intenzione, un punto d’attracco per parlare di quello che ci circonda. Con grande stile e lavoro di cesello i Portfolio confezionano l’album della vita.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.