Pino Marino – Tilt (Pineta Produzioni/O’Disc)

Pino Marino, "Tilt": recensione e streaming - TRAKS

Disco di ricerca poetica dove il cantautorato si fonde in modo del tutto naturale con le parole di ogni giorno, con le parole quotidiane in una sorta di allegoria cantata di questa nostra realtà. Ritorna Pino Marino. Il musicista romano, già Premio Ciampi, Premio MEI come miglior cantautore dell’anno e capace di collaborazioni con nomi del calibro di  Silvestri, Fabi, Angelini ci regala un insieme di canzoni davvero stupefacente. Un ritratto di colori capace di percepire l’intera scala cromatica della vita in una sorta di viaggio introspettivo all’interno di sensazioni autoriali che non passano inosservate, ma piuttosto riescono a stabilire una connessione con l’ascoltatore attraverso elementi cari alla musica d’autore italiana. Fossati, De Gregori, Branduardi sono solo alcuni dei nomi a cui pensare quando si ascolta un album così completo e ragionato. Da Calcutta fino a Tilt, passando per Maddalena cantata con Ginevra Di Marco, Roma bella con Tosca, la stessa title track con la voce narrante di Vinicio Marchioni il nostro riesce a creare un classico per i nostri giorni. Un disco profondo, immacolato, fuori dal tempo.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.