Protto – Di cattivo busto (Cardio Productions)

Risultati immagini per protto di cattivo busto

Ironia soppesata che non disdegna il rock d’oltremanica per il cantautore torinese Nicolò Protto capace questo di confezionare un disco che ha il sapore della disillusione e della ricerca del sorriso nelle cose più tragiche che riguardano la nostra vita. Di cattivo busto è uno scherzare continuo con le parole e queste ultime forse sono e saranno le cose più profonde che ci salveranno. Un EP egregiamente suonato e arrangiato che porta con sé situazioni e racconti di quotidianità da svelare pian piano, storie di impiegati, abusi e soprusi di ogni giorno, si scontrano con una capacità poetica fuori dal coro capace di rasserenare gli animi e nel contempo far pensare. Pezzi simbolo come l’apertura affidata a Basta un colpo di pistola sono sicuramente necessari per comprendere una poetica in fase di evoluzione senza scordare poi elementi che ritornano in pezzi come Dove ti porta e Correre a segnare una strada da seguire ancora. Di cattivo busto è un disco che suona come uno schiaffo al nostro incedere quotidiano, una sottile speranza in questo mondo sottosopra. 


Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

-LIBRI ILLUSTRATI- Davide Calì/Marco Somà – Il venditore di felicità (KITE Edizioni)

Risultati immagini per il venditore di felicità

 

Titolo: Il venditore di felicità

Autori: Davide Calì/Marco Somà

Casa Editrice: Kite Edizioni

Caratteristiche: pag. 32, 24×34 cm., colori

Prezzo: 18,00 €

ISBN: 9788867450930

 

La felicità sperata all’interno di contenitori vuoti potrebbe essere un ottimo spunto per un libro di successo, un punto di contatto con l’apparenza e con l’essenza stessa del nostro cercare e a dire il vero uno scavalcare costante le promesse della vita, le promesse degli altri per ritornare a sperare, per ritornare ad essere nuovi davvero.

La felicità però qui la troviamo all’interno di un barattolo di vetro trasparente, la felicità venduta da venditori ambulanti, la felicità come metafora di scaffali riempiti dal colorato mondo dei supermercati; ognuno la cerca, chi in formato famiglia, chi in piccole quantità, ognuno quotidianamente pensa di poter comprare ciò che non ha valore e nel contempo ciò che ci garantisce la vera libertà.

Il sodalizio Somà, Calì si fa sempre più importante. Dopo le bellissime prove raccolte in Il richiamo della palude e in La regina delle rene, editi entrambi da Kite Edizioni, i nostri ci regalano un storia in cui i protagonisti sono alle prese con uno strano, ma non troppo, piccione, ovviamente viaggiatore, che vestito di tutto punto si presenta nelle case degli uccelli che abitano il bosco per vendere loro barattoli di felicità. Solo nel finale, degli ignari topolini, alla partenza del volatile venditore, troveranno a terra un barattolo dimenticato e scopriranno in un istante che è vuoto come tutti gli altri.

Il venditore di felicità racchiude al suo interno tutto ciò che noi vorremmo trovare in un illustrato d’autore. La storia in primis veicolo di significati importanti e certamente attuali passando poi per le illustrazioni meraviglia che accolgono il lettore con stupore per la minuziosa perizia nel confezionare disegni di rara bellezza e intensità che attraverso colori delicati, autunnalmente strutturati e carichi di un viraggio significativo portano a scoprire un mondo sorprendente, un mondo di certo non stereotipato, ma composito e complesso, elegante e raffinato, magnetico.

Il libro che stringiamo tra le mani raggiunge una completezza difficile da ritrovare nelle pubblicazioni odierne. A dismisura esplodono le immagini che a corredo di un testo asciutto ed essenziale imprimono nella mente significati difficili da dimenticare. Il venditore di felicità racconta, anche ad un pubblico più adulto, che non tutto nella vita ha un valore commerciale, a maggior ragione quando parliamo di sentimenti o di stati d’animo. Un solo attimo di felicità non può essere misurato, ma può essere scelto e la ricerca continua del nostro stare bene passa inevitabilmente dai legami più forti che abbiamo o che perlomeno tentiamo di costruire giorno dopo giorno, ad ogni latitudine di questo mondo conosciuto. Per essere felici, per vivere, ad un certo punto della nostra esistenza, ci priviamo di qualcosa e forse nel vuoto di un barattolo da riempire nascondiamo ciò che ancora dobbiamo imparare a vedere. 


Per info e per acquistare il libro:

https://www.kiteedizioni.it/it/libri/illustrati/il-venditore-di-felicita

 

Pubblicato in LIBRI ILLUSTRATI | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

-FUMETTI- ilClod – Texture Mixtape Vol.1 (MalEdizioni)

Titolo: Texture Mixtape Vol.1

Autori: ilClod

Casa Editrice: MalEdizioni

Caratteristiche: brossura, 80 pag, colore

Prezzo: 10,00 €

ISBN: 9788897483168

 

Attingere dall’immaginario pop disincantato degli anni ’80 e ’90 è quello che si prefigge di fare ilClod attraverso un libricino poco più grande di una musicassetta e che al proprio interno nasconde sorprese a non finire. Un mondo di citazioni, colori e passioni attraversano l’universo dello street artist e attanagliano il lettore pagina su pagina alla scoperta di un qualcosa sempre nuovo da osservare da ulteriori prospettive.

La cifra stilistica è davvero notevole per questo mini illustrato che già nella prefazione invita ad abbandonare tutto ciò che può essere considerato ragione, seguendo il flusso della musica in grado di accompagnare disegni che ricordano le sovrapposizioni di Guillermo Mordillo o le morbide forme di Garfield di Jim Davis per un insieme di pagine da scorrere alla velocità della luce facendoci trasportare dai disegni e dai mini giochi presenti.

Un libro pop di un tempo andato, un viaggio onirico nella mente del disegnatore o forse più semplicemente una raccolta di attimi che si susseguono senza un ordine apparente, ma che piuttosto ricordano proprio l’insieme scomposto di quelle cassettine audio che registravamo mescolando artisti, generi, canzoni, producendo un vero e proprio collage, un vero e proprio mixtape, quando ancora non esisteva spotify.

Un ritorno alle origini quindi e un ritorno ad una cultura mossa dall’istinto, un pezzo di strada riportato su carta che a ben vedere risulta essere alquanto incisivo nella sua forma ridotta e compressa. Non ci resta che alzare il volume quindi e farci trasportare da questo flusso. 


 

Pubblicato in FUMETTI | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

-FUMETTI- Danijel Zezelj – Cappuccetto rosso redux (Eris Edizioni)

Titolo: Cappuccetto rosso redux

Autore: Danijel Zezelj

Casa Editrice: Eris Edizioni

Caratteristiche: cartonato, 21 x 30, 64 pag. b/n

Prezzo: 15 €

ISBN: 9788898644520

 

Provate ad addentrarvi voi in questi boschi lugubri, provate ad addentrarvi all’interno di questo oscuro racconto che come catrame inghiotte qualsivoglia essere vivente e strappa vite dal di dentro senza nessuna speranza. Provate ancora voi a diventare lupi quando in circolazione c’è un cacciatore del genere, provateci o perlomeno immaginatelo.

Risultati immagini per cappuccetto rosso redux erisContinua il percorso nel baratro delle primitive barbarie umane, continua la ricerca soggettiva di uno dei più grandi fumettisti viventi, Danijel Zezelj, attraverso la riedizione, il rifacimento, della famosa favola europea raccontata anche da Perrault e dai fratelli Grimm ovvero Cappuccetto Rosso qui, ancora viva, grazie ad una splendida edizione d’autore confezionata a puntino dalla casa editrice torinese.

La versione proposta dall’autore croato però è assai lontana dal mondo dell’infanzia. La narrazione ripesca infatti soltanto personaggi e parte delle vicende della storia più famosa stravolgendo l’intero racconto e caratterizzando maggiormente l’ambientazione con elementi cupi e oscuri, tipici del fumettista, inserendo poi paesaggi feroci e perennemente in bilico tra incubo e realtà. Elementi che richiamano alle opere precedenti, pezzi di un puzzle emotivo che oltre a sedimentare introspezione accompagnano il lettore mano nella mano tra gli alberi impenetrabili della nostra coscienza.

Risultati immagini per cappuccetto rosso redux erisCappuccetto rosso redux è un flusso continuo di chiaroscuri tanto cari all’autore per un’opera che sconfina nell’immaginario collettivo e sbalordisce per forza e potenza visiva impegnata a raccontare una vicenda che non sente il peso degli anni, ma che piuttosto in questa edizione raccoglie il passato per proiettarlo in questo nostro tempo atroce. Il male umano quindi concentrato nelle nostre mani, il male umano osservato dall’occhio di uno spettatore presente, come presente è una morale capace di assumere, pagina su pagina, importanti profondità.

La tecnica di Danijel Zezelj non si discute e l’esoterismo pregno di simboli del mondo da lui racconto è testimone ulteriore di una grandezza difficile da descrivere con le parole. Quello che possiamo ammirare nei suoi libri d’autore è un infinito bisogno di appartenere a questa realtà pur raccontandola da sempre nuove prospettive e ponendo, nell’immaginato, un punto di svolta che intreccia, in questo caso, infanzia e vita adulta.

Cappuccetto rosso redux racconta la perdita dell’innocenza attraverso gesti violenti e mai pienamente interiorizzati, si esprime attraverso una memoria completamente disorientante e rimescola le carte in tavola mettendo il lettore al centro, in primo piano, tra parallelismi di vita e fantasia a profusione che scorre come sangue, tra le nostre mani. 


Per info e per acquistare il fumetto:

https://www.erisedizioni.org/prodotto/cappuccetto-rosso-redux-danjiel-zezelj/

Pubblicato in FUMETTI | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

I fiori di Mandy – Carne (Autoproduzione)

Risultati immagini per i fiori di mandy carne

Bombarde rock disincantate che parlano di realtà concise e suadenti legate al passato, ma proiettate ai giorni nostri, con un basso a farla da padrone e chitarre non sempre in primo piano a mantenere di fondo un noise deflagrante e dal forte impatto. I fiori di Mandy ritornano con una breve prova che con passione eviscera dall’interno costruzioni e architetture sovrapponibili di un certo interesse recondito che inevitabilmente parla da vicino all’ascoltatore. In carne si parla di mancanza, di disillusione, di alterità, ma anche di vita e di bisogno di farcela sempre e comunque. Carne disintegra le nostre convinzioni trasportando ciò che resta di noi attraverso pezzi simboli quali Karter, Quelli di ieri, Mandria ad innescare, ad accendere speranza, a dar fuoco a tutto ciò che non serve, a disturbare i nostri attimi di apatia per trasformare la realtà in qualcosa di tangibile e di maledettamente vero.   


Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Immigration Unit – Sofa Heroes EP (Autoproduzione)

Risultati immagini per immigration unit sofar heroes

Sospensioni elettroniche mescolate al rock che ricordano interventi che si muovono disincantati tra i Radiohead di In Rainbows e l’eMOTIVe degli A perferct Circle in un sodalizio sonoro che si espande e circoscritto ritorna con inattesi remix, ma nel contempo carichi di appeal emozionale. Il disco degli Immigration Unit racchiude tre brani completamente originali che si dipanano tra le nebbie del nostro essere e tangibili rimandano ad una forma decostruita che privilegia i suoni sintetici intrecciati alle chitarre, talvolta sporche, talvolta eteree in un bisogno comunicativo che si spinge oltre i confini a cui siamo abituati. Band da tenere d’occhio quindi, per un full length che spero non tarderà ad arrivare; nell’attesa gustiamoci questo rock inglobato al passato, ma con chiari riferimenti al futuro che verrà. 


Pubblicato in Alternative Rock, Elettronica | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Praino – Il disco di Praino (Rec Dischi Indipendenti)

Risultati immagini per praino il disco di praino

Diario di vita vissuta per il disco di Francesco Praino capace di interagire questo con gli spaccati di quotidianità che si intersecano al nostro essere, parlando di modernità certo, parlando anche di semplicità, di difficoltà e di bisogno di vivere oltre ogni convinzione. Il disco di Praino racchiude al proprio interno un disagio post adolescenziale che raggiunge il mondo degli adulti con musiche mai scontate e banali, intercettando i malumori della nostra realtà e scaraventandole in ogni direzione, ad ogni latitudine del nostro guardare. Il nostro ricorda il Dalla migliore e l’ironia nascosta nelle canzoni mostra la parte più amara del tutto, la parte meschinamente presente nell’essere umano in quanto tale. Praino sfodera dal cilindro un insieme di canzoni dall’appeal assicurato che rimandano sicuramente ad un certo cantautorato di spessore che oramai sembra disperso dei meandri del pop da aperitivo. 


Pubblicato in Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Broono – Running (DeLirica)

Risultati immagini per broono running

Multiformi ossessioni di paradisi da raggiungere in canzoni che sprizzano a velocità supersonica nelle nuvole dei nostri pensieri assottigliando il confine tra reale e immaginato e ponendo a distanza sempre minore il nostro bisogno di parlare e il nostro bisogno di apparire tra fughe dalla realtà e luoghi immaginifici e sperati da raggiungere. Con Running i Broono intersecano strutture di generi sempre nuovi e riempiono la scena musicale con sei brani che fanno dello stile personale un punto chiave, un punto di svolta per dare un senso importante ad una musica pop che implode ed esplode ricordando per certi versi le elucubrazioni sonore di Bjork o di Bat for lashes. Duo cosmico quindi i Broono che assaporano la nostra realtà, il nostro venire al mondo costruendo una musica pop che risiede a chilometri di altezza dalle nostre teste e risulta limpida e chiara in tutta la sua cangiante bellezza.


Pubblicato in Indie Pop | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

La chiave di Giugno – K (CIMICE RECORDS)

Copertina di LA CHIAVE DI GIUGNO K

Suoni acustici che rapiscono al primo ascolto perché parlano da vicino al nostro cuore e lo fanno con parole dirette e prive di strutture narrative complesse, ma piuttosto recanti un bisogno di comunicare prezioso. Il progetto di Giancarlo Sabatti si fonde attraverso un insieme di pezzi che si lasciano ascoltare e condividono la passione per le cose semplici ed essenziali per un disco che fa la sua bella figura e porta a casa un risultato davvero importante in bilico tra un pop mai conclamato ed un sotterraneo rock pronto sempre ad esplodere e a colpire. K è il segno di questo tempo, pezzi come come l’apertura affidata a Già domani, Dentro me, Nuova identità, Animale sono sono solo piccoli tasselli ad incresparsi sulle onde di questa nostra anima tormentata alla scoperta di un centro, di un punto da cui partire per fondare un nuovo credo o più semplicemente per dare un senso sempre maggiore a tutto ciò che ci circonda. 


Pubblicato in Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

-FUMETTI- Luigi Filippelli – Cipolla (McGuffin Comics)

Risultati immagini per luigi filippelli cipolla

 

Titolo: Cipolla

Autori: Luigi Filippelli

Casa Editrice:Mc Guffin Comics

Caratteristiche: brossura, pag. 48, colori.

Prezzo: 8,00 €

 

C’è un cuore interno da trovare, sotto la buccia sottile, sotto gli strati che compongono il nostro venire al mondo, le nostre esperienze, i nostri vissuti e la nostra quotidianità, un cuore che si apre e ci fa trovare al proprio interno un punto di contatto con qualcosa a cui non sappiamo dare un nome, ma che risiede dentro e a fatica riusciamo a dimenticare o perlomeno a farne a meno. Cipolla è proprio così, un fumetto, un libro illustrato, un linguaggio visivo, grafico, pittorico che racchiude stili, elucubrazioni, momenti e attimi di energia che risiedono costanti nella parola amore, in ciò che vogliamo diventare, in ciò che saremo e che forse non abbiamo appunto mai abbandonato: una cassa di risonanza tra la terra e il cielo, tra le costruzioni eterne della città e il nostro bisogno di essere campagna, di essere montagna, di essere natura. Ripartire da zero quindi per quanto sia possibile.

La cipolla fa piangere, questo è sicuramente fuori da ogni discussione, fa piangere solo se la tagliamo e Luigi Filippelli lo sa bene. Attraverso un cut up emozionale ci fa entrare di diritto in una storia d’amore dove c’è un lui e una lei, ma potrebbero esserci benissimo due lui o due lei, un racconto dove l’evoluzione dei personaggi non è così importante, ci si sofferma su momenti, su bagliori di luce che forse non torneranno più, proprio come le cose più belle che ci portiamo dentro in un vortice di sensazioni che costituiscono un brain storming di rara bellezza. Una bellezza soggettiva e interpretabile, personale e in parte unica. Le tavole sono un punto cangiante di stili e di tecniche, dentro a questo fumetto ci troviamo Mirò, Matisse, Chagall, Haring, ma anche una soggettività di fondo sperimentale che non si stanca mai di cercare.

Cipolla è un libro che si fa sfogliare in diversi momenti della propria vita, un libro che comunica con il lettore e che si apre pian piano facendo dischiudere la sua parte migliore. Dall’infatuazione al momento del racconto, dall’intimità dello stare assieme all’amore fatto a pezzi, dal perdersi al ritrovarsi nel raggiungere poi un finale sempre aperto Luigi Filippelli ci trasporta nel suo mondo che alla fine è anche il nostro, lo fa percependone forme, profumi e suoni attraverso un ricordo che diventa immagine reale.


Per info e per acquistare il fumetto:

Nuove uscite – Cipolla

 

Pubblicato in FUMETTI | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento