Nubohemien – La nostra piccola guerra quotidiana (Woodworm)

Disco strutturalmente indie pop che si affaccia al mondo dei sintetizzatori e dell’elettronica ben calibrata per racconti di vita e di inquietudine che si fanno sonorità ben congegnata e dove lo stare al mondo è esso stesso esigenza primaria per costruire, giorno dopo giorno, esperienze e improvvisazioni che sono alla base degli approcci presenti e futuri.

La band veneta colpisce a fondo e sfodera un nuovo album fatto di canzoni dotate di una solida impalcatura di base dove i testi si fanno racconto di vita e dove la ricerca di una propria forma canzone, di un proprio stile diventa necessità, tra sonorità  indie rock d’oltremanica e il cantautorato gentile degli ultimi tempi, tra i Thegiornalisti e gli altri romani Bosco, in un vortice emozionale che alle volte si trasforma in pugno allo stomaco, raccontando ciò che ci circonda, la nostra realtà.

Un gruppo che ha intrapreso il proprio cammino, che conosce i propri limiti e le proprie capacità di sperimentazione, una band che traccia una linea netta con il passato, sin dalle prime battute del singolo Tua sorella per arrivare alla Title track composta e quasi perfetta; un album che ascolteremo ancora e una band che è solo agli inizi del proprio processo di rinnovamento ed esplosione. Buon big bang.

 

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Indie Pop e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.