Nero Kane – Tales of faith and lunacy (BloodRock Records/Nasoni Records)

Atmosfere morriconiane impresse nella mente per un disco cinematografico dove il sapore del passato si mescola a qualcosa di più attuale, vicino alle visioni di Nick Cave e alle interpretazioni di una litania oscura e ammaliante. Torna Nero Kane con un progetto stratosferico e impressionante. Melodie polverose e ridondanti imprimono speranze e attenzioni in una sorta di post rock cantato dove le piatte linee vocali si fanno ricorrenza per un risultato concentrico e psichedelico, un concentrato d’autore che amalgama costrutti, elementi fisici, materici e onirici in una continua scoperta del mondo sotterraneo che ci circonda. Tales of faith and lunacy stupisce. Mary of silence ha il profumo del capolavoro come del resto Magdalene fino a scorgere bagliori penetranti nella finale Angelene’s desert. Il disco di Nero Kane, coadiuvato dalla voce di Samantha Stella, amplifica in un passaggio le nostre visioni ultraterrene e dona oscurità necessaria al nostro essere reali.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock, Avanguardie, Folk e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.