Naresh Ran – Re dei re minore (Toten Schwan Records)

Nàresh Ran - Re dei Re Minore -

Viaggio sonoro incalcolabile estremamente legato all’elettronica d’atmosfera e pronto a stupire ascolto su ascolto. Eclissi solare ad infondere calore alla luce. Potenza contrastante e incontrollata a sedimentare atomiche visioni di parti neuronali. Parti che inevitabilmente si fondono con il nostro io e non lasciano scampo. Disco della vita. Disco del movimento. Concetto spaziale remoto e ancestrale dove la fine non è l’inizio e dove l’inizio non è fine. Segmenti ricurvi abbandonati per lasciare scorrere l’acqua intrappolata nelle rocce per troppi anni. Re dei re minore è un disco composito. Un album multiforme che si apre e si chiude come fiore notturno. Quattro pezzi di onirica visione ad elencare altrettanti mondi da scoprire. A ricoprire i nostri spazi, eternamente uguali, di nuove mete, di nuovi traguardi.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Avanguardie, Elettronica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.