Minimal Joy – Cold kiss (Autoproduzione)

Risultati immagini per minimal joy cold kiss

Benvenuti nel mondo dei Minimal Joy, dalla loro cupezza interiore e dagli anfratti di scena si stagliano melodie accattivanti pronte a scavare nella solitudine del nostro essere umani alle prese con i disastri che gravitano attorno a noi, una voce fuori dal coro capace di delimitare un confinare per poi superarlo, attraverso l’assenza di barriere fisiche e in bilico con la nostra identità da ricondurre al nostro io, attraverso un’attitudine dark che non vuole soltanto rimarcare una posizione, ma piuttosto utilizzare il tutto come punto di partenza per rinascere da un oblio dichiaratamente in confronto con l’esterno per un apporto sonoro davvero notevole che abbraccia gli stili e le visioni della New York anni ’90, si incastra alla perfezione con i Blonde Redhead e aggiunge quel tocco personale che rende la proposta di sicuro impatto e grande resa attraverso pezzi protesta in divenire da Cold Kiss fino all’ironica, ma non troppo Dark. Sweet. Tender Violence a segnare un cammino, a segnare un bisogno prima di tutto esistenziale, dal nero di copertina, alla luce del bianco, a dire ancora una volta al mondo che in fondo c’è sempre un po’ di speranza.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.