Mikeless – Il maniaco (Taitù Music)

Cantautore dall’animo pop che incanta per ironia e voce soppesata, capace di capire i segreti del quotidiano sovvertendo le regole del pop radiofonico e approcciandosi alla proposta in modo immediato, sin dalle prime battute, tra chitarra acustica e voce alla Giovanni Gulino dei Marta sui tubi in un cantautorato sottile e quasi satirico che racconta i nostri giorni in modo quasi sbarazzino.

Michael Fortunati ama Britti e si sente, lo si sente nel modo di suonare la chitarra e le corde che si trasformano nelle dita mancanti, sospiro per un tempo ricercato, un sogno in divenire e realizzazione, un intimo approccio studiato per rivelarsi utile quanto basta per dare vita a otto composizioni che non sono altro che assaggi del proprio stare al mondo.

Tracce quindi senza sosta, da Anima fino a Funky Love passando per la title track Il maniaco e la riuscita Solstizio generazionale; un one man band capace di proporre con gusto un cantautorato attuale e moderno, mai scontato e a tratti ricercato.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.