Luca Ruzza – Le prigioni della mente (Resisto)

Risultati immagini per luca ruzza le prigioni della mente

Cantautorato a profusione che alterna vissuti punk alternative ad altri di stampo più ammiccante e pop in un sodalizio davvero inusuale, ma che riesce in sostanza ad approcciarsi in modo diverso ad una musica in continua evoluzione. Il nuovo disco di Luca Ruzza, arricchito con sintetizzatori d’avanguardia, scavalca la consuetudine di ciò che si può definire classic rock per farci addentrare all’interno di un mondo fatto di speranze e cambiamenti. Un suono d’insieme più definito rispetto al passato permette al nostro di creare strutture e architetture che riescono a coinvolgere e non lasciare nulla al caso. La poetica della strada incontra i sogni e gli amori del momento per un risultato d’insieme che si coglie nelle dodici tracce proposte. Tra tutto trova spazio una rivisitazione di Una buona idea di Niccolò Fabi per un album concentrico e pieno di spunti di riflessione.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.