Livia Ferri – A path made by walking (BUMI / M.i.l.k.)

Un percorso a tratto continuo dove il solitario essere raccontato si concede una musicalità perenne e dove il sapere far parte di un qualcosa più ampio, che si chiama mondo, ci pone, costantemente la possibilità di essere diversi dal precostituito.

Un disco fatto di ricordi e sostanza, vibrante attesa concessa e monopolizzata dalla bravura della cantautrice romana nel creare atmosfere da luna rosa, pensando all’introspezione commovente di quel Drake che tanto deve a questa musica e consolida le basi per un futuro fatto di percorsi esigenti, ma di sicuro impatto e valenza.

Dieci pezzi che meritano questo ascolto, dieci canzoni che si fanno portavoce di un tempo vissuto e completamente sentito, dove la nostra non si concede quasi più in attimi di solitaria bellezza, ma ingloba le forze in un’esplosiva miscela di cantautorato dal forte respiro internazionale; una canzone d’autore che vive più che mai e nel calare della sera si trasforma in fiore delicato a vedere le nuove luci, lassù in cielo.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.