Jokifocu – Avere Ventanni (Autoproduzione)

Convinti che si possa ancora imparare i nostri Jokifocu dopo infinite ore spese a fare del rock alternativo la loro base d’appoggio, si intestardiscono nel creare un vero e proprio concept sulla spensierata giovinezza, un altro album da aggiungere ai precedenti, divincolandosi in maniera prepoderante e scegliendo la strada della completa autarchia.

I pratesi si muovono bene e sembra interessare loro quel tipo di nicchia che solo ai veri ricercatori è destinata a svelarsi, quasi fosse un quadro spettacolare che si cela negli anfratti degli abissi.

Ecco allora che i brani si dipanano con appeal energico e maleodorante, di puro rock rumoroso che innesca principi di causa da cui partire e lasciar spazio alla pura e semplice immaginazione.

Poderose cavalcate sonore si stagliano in pezzi come Carmina suonata direttamente in cantina, Una vita da campioni è poesia sonora che si pone in un divenire costante che prepara il cammino per la distorta Il crollo della borsa; si passa poi alla portentosa ballata Due dinosauri che intravede compagnia con Cielo di glassa.

Un disco che rilancia l’alternative, facendo nel loro stile un vero e proprio marchio di fabbrica, aprite dunque le vostre porte a questa prodezza sonora, non ve ne pentirete.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.