Indianizer – Pandas (Autoproduzione)

Libertà infinita e senso di vuoto cosmico per questo piccolo disco degli “Indianizer”, fuori da qualsiasi schema di genere e sorprendentemente vario nella formula canzone, dove solo il più attento degli ascoltatori pindianizeruò incontrare contaminazioni stellari in grandi progetti e mete raggiungibili.

Il duo fautore di “Pandas” è l’unione di Riccardo Salvini dei “Foxhound” e del polistrumentista Federico Pianciola già “Unconscious Trio”.

Pezzi che perdono la forma canzone in continui loop e percussioni che entrano ed escono con fare bohemien e rigorosamente pensato.

Il caso in questo disco non esiste, l’improvvisazione nasconde calibrazioni millimetriche di suoni manipolati a dismisura fino a creare un suono convincente sin dagli inizi.

Speriamo che questo piccolo lavoro, diventi un gran lavoro, magari un viaggio più ampio dove sperimentare manie di perfezionismo e traguardi inaspettati. A proposito dove si trova l’India?

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.