Inarmonics – A thing of beauty (New Model Label)

Disco dal colossale impatto d’altri tempi registrato completamente in presa diretta e che assapora in un solo istante la storia della musica rock e prog per come la conosciamo in una sostanziale ricerca che fa repentinamente un tuffo indietro negli anni fino a scovare quell’essenza di fondo che caratterizzava band passate  e che ancora oggi rivivono grazie allo spirito in musica di gruppi come i nostri Inarmonics. A thing of beauty non si limita a circoscrivere la propria ricerca all’interno di un solo genere musicale, ma piuttosto scava nelle profondità degli abissi per dare all’ascoltatore elementi di dark wave approcciati al progressive per un unione davvero inusuale, ma sicuramente impattante che mescola uno strumentale d’azione in evoluzione con momenti più meditativi e rilassanti. John Keats al proprio fianco i nostri intascano una prova davvero coraggiosa e mutevole dove una cosa bella è una gioia per sempre e dove la versatilità con cui vengono suonati i vari strumenti presenti è emblema di padronanza e valore d’insieme essenziale e da preservare.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.