Igor Lampis – Nuovo cantacronache 4 (Cenacolo di Ares)

Risultati immagini per igor lampis cantacronache 4

Cantautorato vecchio stampo capace di avvicinarsi al mondo moderno con stile personale e ironizzando su di una triste realtà attraverso testi impegnati e decisi che racchiudono al proprio interno significati di una quotidianità immersa nell’arsura dei contenuti, nell’aridità del momento che non salva nessuno, ma che ingloba giorno dopo giorno le conquiste ottenute, i diritti e i valori immagazzinati e che grazie al cantautore Igor Lampis rivivono di vita propria e si stampano laddove sembrava tutto perduto. Il nuovo cantacronache  4 è un disco che si interessa della vita, sottolineandone pregi e difetti, in una protesta in musica impegnata e mai banale, una musica d’autore sospinta che grazie a pezzi come I tramonti, Inutile emigrare, Il lavoro è un miraggio, Ballata per i centri antiviolenza riesce a ristabilire i contatti con la gente comune senza criptiche invettive, ma piuttosto valorizzando i contenuti, la nostra realtà. Igor Lampis ci consegna un disco schietto, a tratti duro, ma nel contempo ironico e veritiero, un album centrato e attuale ricco di spunti e riflessioni, calibrato quanto basta per essere considerato un magazzino di contenuti.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.