IBreviDiverbi – IBreviDiverbi (VREC)

Prendi un tavolino, un divano, una bibita rinfrescante, leggermente gassata e prendi anche una giornata di sole, dove i fili d’erba si trasformano in corde per la tua chitarra, in corde acustiche che si lasciano andare veso nuovi orizzonti, verso nuovi lidi.

IBreviDiverbi si concedono molto, regalando altrettanto, sono solo in due, due chitarre che incastonano perle preziose di quel cantautorato sbarazzino che ricorda molto la scena italiana degli anni ’60/’70 quando bastava uno strumento e la propria voce per fare la storia della musica.

Accomunati dal gusto e dal piacere di ascoltare Battisti leggermente più swingato e riportato ai canoni estetici moderni i nostri confezionano 10 canzoni che sanno di freschezza, di limpidità e di quella capacità sonora di perdersi dentro ad un accordo, dentro ad una cena tra amici in cui l’animazione post serata si concede ad uno strimpello sopraffino di vivide immagini e poesie.

Ecco allora che nasce questo raffinato cantutorato, nasce davanti ad un tavolino, a qualche sedia e ad un divano, quel divano in cui ci siamo fermati spesso tutti noi ad ascoltare, spingendo la notte sempre un po più in là.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.